• Maggio 17, 2022

17 anni, muore dopo il vaccino Covid. La storia di Sofia

Indagine dell’ARS e della procura in seguito alla morte dell’ adolescente undici giorni dopo la vaccinazione

L’Agenzia regionale della sanità e la Procura di Aix-en-Provence hanno dichiarato di aver aperto un’indagine sulla morte di una ragazza di 17 anni, 11 giorni dopo l’inoculazione di una dose del vaccino Pfizer.

Ad oggi, solo i vaccini Moderna e Pfizer contro il Covid-19 sono autorizzati sui giovani di età 12-17 anni. 

Sofia è morta martedì scorso, 21 settembre all’ospedale di Aix-en-Provence, dopo un malessere avvenuto il giorno prima nella sua scuola, un liceo di Gardanne (Bouches-du-Rhône), ha spiegato Farida, sua zia e madrina.

Il funerale si è svolto lunedì.

I medici hanno notato una massiccia embolia polmonare inspiegabile“, ha riferito.

Le analisi mediche e farmacologiche sono in corso“, fa sapere l’ARS. 

L’agenzia sanitaria aggiunge che è “troppo presto per sapere se c’è un legame o meno” tra questa morte e la vaccinazione.

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

22enne barista modenese : “nessun medico voleva certificarmi l’esonero vaccinale per i miei problemi cardiaci. Per lavorare mi sono vaccinata e sono stata colpita da pericardite acuta”

Read Next

Ragazza di 13 anni muore al Vito Fazzi dopo la seconda dose di Pfizer. Forse un infarto, disposta l’autopsia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.