• Luglio 20, 2024

A Bruce Willis è stata diagnosticata demenza incurabile

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Alla star d’azione Bruce Willis è stata diagnosticata una demenza incurabile, ha dichiarato la sua famiglia giovedì, a meno di un anno dal suo ritiro dalla recitazione a causa delle crescenti difficoltà cognitive.

L’attore 67enne statunitense di “Die Hard” si è allontanato da Hollywood a marzo e da allora è rimasto fuori dai riflettori.

Da quando abbiamo annunciato la diagnosi di afasia di Bruce nella primavera del 2022, le condizioni di Bruce sono peggiorate e ora abbiamo una diagnosi più specifica: demenza frontotemporale“, si legge in una nota.

Avevamo già scritto dell’afasia che aveva colpito l’attore e dei suoi possibili legami con la VC19, potete approfondire qui:

Anche un noto giornale Italiano aveva sollevato la questione:

Ora la nefasta diagnosi.

Demenza frontotemporale (FTD) è un termine generico per i disturbi che colpiscono le aree del cervello che si occupano di personalità, comportamento e linguaggio.

Sfortunatamente, le difficoltà di comunicazione sono solo un sintomo della malattia che Bruce deve affrontare“, afferma la famiglia in una dichiarazione. “Anche se è doloroso, è un sollievo avere finalmente una diagnosi chiara.

Ad oggi non esistono cure per la malattia, una realtà che speriamo possa cambiare negli anni a venire.

I medici dicono che i lobi frontali e temporali del cervello si restringono nei pazienti con FTD.

La causa non è nota, e può provocare cambiamenti di personalità o modifiche nel comportamento che rendono il soggetto colpito socialmente inadeguato, impulsivo o apparentemente indifferente nei confronti di coloro che lo circondano.

Altri malati perdono la capacità di usare il linguaggio.

La Mayo Clinic afferma che la FTD può iniziare tra i 40 ei 65 anni ed è la causa di circa un quinto di tutti i casi di demenza.

La famiglia composta dall’attuale moglie di Willis, Emma Heming Willis, nonché dall’ex moglie, l’attrice Demi Moore, e dai suoi figli Rumer, Scout, Tallulah, Mabel ed Evelyn, afferma che l’attore ha sempre lavorato per sensibilizzare il pubblico su questioni importanti .

Sappiamo nei nostri cuori che – se potesse oggi – vorrebbe rispondere portando l’attenzione globale e una connessione con coloro che stanno affrontando questa malattia debilitante e sull’ impatto che ha su così tante persone e le loro famiglie”, hanno dichiarato.

Willis è stato protagonista sul piccolo e grande schermo sin dagli anni ’80, arrivando alla ribalta pubblica nella serie TV “Moonlighting”.

Ha impersonato l’eroe John McClane in “Die Hard” consacrandosi come una delle più brillanti star del cinema e dando il via a una carriera che ha generato miliardi di dollari di incassi al botteghino.

Willis ha vinto un Golden Globe e due Emmy durante la sua carriera.

SOURCE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

16 febbraio: gli ultimi 40 m.alori e d.ecessi delle scorse ore in Italia

Read Next

Articolo di fuoco del famoso quotidiano WELT: “Il vaccino Biontech / Pfizer potrebbe essere stato approvato sulla base di documentazione falsa”. Siamo finalmente alla resa dei conti?

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock