• Febbraio 9, 2023

Altri malori improvvisi sui mezzi di trasporto in Italia. Un passeggero sul traghetto e treni bloccati

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Un elicottero dell’85° Centro C.S.A.R. (Combat Search And Rescue) di Pratica di Mare è decollato ieri pomeriggio dall’aeroporto di Capodichino per effettuare il recupero di un passeggero, colto da malore improvviso, dalla nave traghetto “Venezia” partita da Genova e diretta a Malta.
L’intervento dell’aeromobile militare, decollato intorno 17.30 dall’Aeroporto di Capodichino si è reso necessario per permettere al paziente di poter raggiungere il più vicino ospedale nel più breve tempo possibile.

Raggiunta la nave, che in quel momento stava transitando a largo del golfo di Napoli, l’equipaggio si è attivato immediatamente garantendo l’imbarco immediato del paziente attraverso l’utilizzo del verricello. Atterrati intorno le 18.20 all’Ospedale del Mare di Napoli, l’uomo è stato affidato alle cure mediche del personale sanitario. L’elicottero ha fatto poi ritorno alla base di Capodichino dove ha ripreso il servizio di prontezza operativa.

Il trasporto di ieri è stato richiesto dal Maritime Rescue Coordination Center della Guardia Costiera di Roma ed è stato coordinato dal Rescue Coordination Centre (RCC), la struttura operativa del Comando delle Operazioni Aerospaziali che supervisiona e coordina anche tipologie di missioni come il trasporto sanitario d’urgenza.

L’85° Centro C.S.A.R.- ricorda l’Aeronautica militare- è uno dei Reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce, 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, senza soluzione di continuità, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi, operando anche in condizioni meteorologiche difficoltose.

Stamattina, sulla tratta ferroviaria Roma-Lido, alle 8.50 un passaggero ha avuto un malore a bordo e quindi il treno è stato fermato alla stazione di Acilia. In precedenza, a causa di un guasto elettrico all’infrastruttura ferroviaria attorno alle 6.30, c’erano già stati ritardi sulla programmazione delle partenze.

Un mix che ha prodotto la rabbia dei pendolari, poi riversata sui social. “I ragazzi fanno fatica ad arrivare a scuola , le persone a lavoro, altri devono fare visite magari urgenti in ospedali o altro… Insomma non è più un vivere ma è un sopravvivere la mattina in mezzo alla giungla per chi si prende almeno un pezzetto di spazio con la speranza che non svieni in mezzo al treno per la mancanza di aria… È una cosa vergognosa… Ma non si può fare nulla?”, chiede esasperata Erika. Mentre Rosaria fa sapere i tempi di percorrenza: “Dalle 6.12 da Lido centro arrivati a Piramide alle 7.17. Una vergogna”. La sintesi è di Stefania: “È un’Odissea e una vergogna, ore 6,40 fermo ad Acilia, problemi a Vitinia…”. 

FONTE

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Il Consiglio di Stato greco annulla la V. obbligatoria per il personale medico: “Le prove presentate non giustificano l’obbligo”

Read Next

I bot cinesi inondano Twitter di contenuti lascivi per nascondere le proteste di massa – Compilation di video

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock