• Ottobre 2, 2022

Anche in Svizzera la maggior parte dei ricoveri riguarda i VACCINATI-Dati

del  Dr. Peter F. Mayer

In tutti i paesi in cui sono conservati registri puliti e dettagliati, più tempo è trascorso dalla vaccinazione, più predomina la percentuale di persone vaccinate in ospedale. Questo ha tutta una serie di ragioni come l’indebolimento del sistema immunitario innato e adattativo, l’aumento della tolleranza del sistema immunitario al virus attraverso la vaccinazione ripetuta, gli anticorpi che migliorano l’infezione, il “Il peccato antigenico originale” (anche nelle nuove varianti, il sistema immunitario produce solo gli anticorpi contro la variante vaccinata) e infine l’Immunodeficienza Acquisita da vaccino, un’immunodeficienza generale e grave.

Nella valutazione «Strong Facts CH 06.04.2022», i dati raccolti dalle autorità svizzere sono presentati in modo abbastanza chiaro. Ciò dimostra, ad esempio, che dalla fascia di età superiore ai 20 anni, i vaccinati con una nuova infezione finiscono in ospedale più spesso di quelli non vaccinati:

“Ricoveri per stato vaccinale fascia di età 20-29 anni ogni 100.000 abitanti” ( in rosso completamente vaccinati, in verde non vaccinati, in grigio stato vaccinale sconosciuto)

Questo diventa tanto più chiaro quanto più alta è l’età, presumibilmente perché le vaccinazioni erano qualche tempo fa.

“Ricoveri per stato vaccinale fascia di età 60-69/ 70-79 e 80+” anni ogni 100.000 abitanti” ( in rosso completamente vaccinati, in verde non vaccinati, in grigio stato vaccinale sconosciuto)

Quindi vediamo: la vaccinazione è dannosa.

Segnalazione degli effetti indesiderati

I casi di danno segnalati durante la campagna di vaccinazione sono anche visualizzati graficamente:

“Segnalazioni sospetti effetti collaterali da vaccino covid 19 ” ( 13.388 segnalazioni sospette su 6.105.171 persone vaccinate. 4,93 volte in più rispetto al totale dal 2011 al 2020 (2.246 tutti i vaccini) 49,3 volte in più rispetto alla media degli ultimi 10 anni)

Vediamo 209 decessi – nonostante la massiccia sotto-segnalazione anche in Svizzera – e 4,93 volte in più gli effetti collaterali segnalati rispetto agli ultimi 10 anni messi insieme. Queste cifre e i ricoveri di cui sopra mostrano che le vaccinazioni non sono né efficaci né sicure.

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

“L’immunità naturale funziona e Pfizer lo sapeva”. I guariti NON DOVEVANO FARE IL VACCINO. Nuovi dettagli dei documenti rilasciati dalla FDA

Read Next

L’agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito lancia l’allarme: “Aumento dei casi di epatite (non da virus comune) nei bambini sotto indagine”. Ma noi sappiamo che…