• Giugno 5, 2023

Assicurazione sanitaria tedesca con 11 milioni di utenti: gli effetti collaterali del vaccino COVID-19 sono molto maggiori di quanto riportato dal governo

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Un grande fornitore di assicurazione sanitaria tedesca ha dichiarato di aver analizzato i dati di quasi 11 milioni di persone in merito alle complicanze del vaccino COVID-19 e ha rivelato che sono molte più di quanto riportato dalle autorità sanitarie.

L’assicuratore, BKK ProVita, ha concluso che il tasso di effetti collaterali del vaccino è parecchie volte maggiore rispetto ai precedenti rapporti dell’Istituto Paul-Ehrlich, un’agenzia federale tedesca, secondo una lettera della società.

Il membro del consiglio di amministrazione di BKK Andreas Schöfbeck ha dichiarato al giornale Die Welt che i dati sono un “segnale di allarme“, aggiungendo: “I numeri determinati sono significativi e devono essere urgentemente controllati per verificarne la plausibilità“.

La lettera, scritta da Schöfbeck, afferma che BKK ha analizzato i dati di fatturazione dei medici di 10,9 milioni di assicurati, scoprendo che di quella cifra, circa 217.000 hanno ricevuto cure a causa degli effetti collaterali del vaccino. Complessivamente, in Germania, che ha una popolazione di circa 83 milioni, l’Istituto Paul-Ehrlich ha riportato 244.576 casi sospetti di effetti collaterali della vaccinazione COVID-19 nel 2021, ha osservato l’azienda.

“I dati a disposizione della nostra azienda ci danno motivo di credere che ci sia una notevole sotto-registrazione dei casi sospetti di effetti collaterali della vaccinazione dopo aver ricevuto il vaccino [COVID-19]”, ha scritto nella sua lettera.

“Se queste cifre vengono applicate all’anno nel suo complesso e” all’intera popolazione della Germania, ha stimato Schöfbeck, allora “probabilmente 2,5-3 milioni di persone in Germania sono state sottoposte a cure mediche a causa degli effetti collaterali della vaccinazione dopo la vaccinazione [COVID-19]”.

Schöfbeck ha poi concluso che, sulla base dei loro dati, “c’è una significativa sottosegnalazione degli effetti collaterali della vaccinazione” in Germania.

Un’altra lettera inviata da BKK  ha suggerito che gli effetti collaterali della vaccinazione segnalati in tutta la Germania sono almeno 10 volte più comuni di quanto riportato dall’Istituto Paul-Ehrlichha riferito il giornale Nordkurier mercoledì.

Le lettere di Schöfbeck sono state inviate anche alla Commissione permanente per le vaccinazioni della Germania e all’Associazione medica tedesca.

Le lettere non hanno approfondito la gravità degli effetti collaterali, né hanno fornito una ripartizione dei sintomi, o quali vaccini abbiano causato gli effetti collaterali. L’autorità tedesca di regolamentazione dei farmaci ha approvato i vaccini COVID-19 prodotti da Pfizer, AstraZeneca, Johnson & Johnson, NovaVax e Moderna.

I funzionari sanitari federali negli Stati Uniti e in Germania hanno sottolineato che i benefici dei vaccini COVID-19 superano i potenziali rischi.

E il Paul Ehrlich Institute, l’agenzia sanitaria federale tedesca che regola vaccini e farmaci, afferma sul suo sito web che gli effetti collaterali del vaccino COVID-19 sono molto rari. Elencano la miocardite, l’infiammazione del muscolo cardiaco; e pericardite, l’infiammazione del pericardio, come rari effetti collaterali associati ai vaccini COVID-19, ma i dati reali evidentemente ci stanno dicendo altro.

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Il World Economic Forum spinge il Digital ID System che determinerà l’accesso ai servizi

Read Next

DISASTRO-Italia seconda per numero decessi Covid nonostante gli altissimi tassi di vaccinazione

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock