• Agosto 16, 2022

Boom di decessi per covid tra i vaccinati. Nello Stato dell’Indiana (USA) almeno 50 vaccinati deceduti nell’ultima settimana. 581 decessi per covid di vaccinati dall’inizio dell’anno

È in forte aumento il numero dei residenti completamente vaccinati in Indiana (USA) morti dopo aver contratto il covid nell’ultima settimana, secondo i dati statali. 

Nella settimana che inizia  il 21 ottobre e termina il 28 ottobre, almeno 50 persone completamente vaccinate e poi risultate positive in Indiana sono morte, portando il numero totale di decessi di vaccinati e successivamente contagiati a 581. 

Del numero totale di decessi, l’89% si è verificato in persone di età pari o superiore a 65 anni, con l’età media dei decessi di 78 anni.

Nello stesso periodo, anche 3.750 individui completamente vaccinati sono risultati positivi al covid. Lo Stato ha ora segnalato 56.234 infezioni da coronavirus dall’inizio della pandemia.

Anche i ricoveri straordinari sono aumentati nell’ultima settimana, con funzionari sanitari che hanno segnalato 87 nuovi ricoveri. 

Complessivamente, i funzionari sanitari hanno segnalato 1.440 nuovi casi di covid tra i non vaccinati e i vaccinati tra il 31 ottobre e il 1 novembre.

Anche il numero di casi di coronavirus è aumentato costantemente tra gli studenti, con lo Stato che ha segnalato 1.466 infezioni dal 15 agosto al 29 ottobre solo tra gli studenti. 

Del numero totale di casi studenteschi per l’anno scolastico 2021-2022, il 43% si è verificato in bambini di età compresa tra 10 e 14 anni e il 28,7% in quelli di età compresa tra 15 e 19 anni. Nei bambini più piccoli, il 26,9% delle infezioni si è verificato in quelli di età compresa tra 5 e 9, mentre l’1,1% ha coinvolto bambini da 0 a 4 anni. 

La maggior parte delle infezioni studentesche – il 50,4% – è nelle donne, mentre il 49,6% ha coinvolto individui di sesso maschile.

A partire da giovedì, l’Indiana ha avuto un tasso di positività di sette giorni del 7,3% con un tasso di positività del 15% per individui unici. La variante Delta altamente contagiosa è stata osservata nel 99,6% di tutti i campioni COVID-19 testati a ottobre. 

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Precipitano gli anticorpi dopo pochi mesi. Hong Kong e Macao verso la quarta dose

Read Next

Sospeso il green pass per l’accesso agli edifici del Parlamento Europeo. Il Presidente del Tribunale UE accoglie il ricorso dell’associazione belga ASBL Notre Bon Droit