• Dicembre 5, 2022

Campi di “concentramento” COVID in Australia destinati a distruggere il Paese

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


In Australia, il governo e la polizia sono semplicemente impazziti. Hanno creato la quarantena obbligatoria, proprio come la reclusione isolata in una prigione dove il suicidio è sempre più alto.

Molte persone non riescono a gestire psicologicamente l’essere confinate in isolamento.

In Australia, stanno mettendo a rischio la vita delle persone.

Ecco un uomo che impazzisce dopo due settimane di isolamento e nove test che sono stati tutti NEGATIVI per COVID.

Questi sono ciò che la gente sta iniziando a chiamare “campi di concentramento COVID”.

Nel frattempo, ad alcuni cittadini è stato negato addirittura il diritto di visitare i parenti sul letto di morte a causa dei continui blocchi.

Il danno psicologico che stanno causando alla popolazione in Australia non si addice a nessuna società libera.

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Secondo neonato morto da madre vaccinata

Read Next

Confrontiamo la Svezia con Israele

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock