• Novembre 26, 2022
  1. Home
  2. Cronaca

Categoria: Lavoro

Sanitari sospesi continuano ad esercitare attività non medica: la naturopatia

Almeno due medici dell'Ausl di Bologna, dopo la sospensione a causa della mancata vaccinazione, hanno convertito la propria attività in una professione non sanitaria e hanno continuato a tenere aperti i propri ambulatori Si tratta

Verona. Sindacato Vigili del Fuoco annuncia sciopero della fame contro il green pass

E' stato annunciato ieri, 3 novembre, dal sindacato USB uno sciopero della fame ad oltranza contro il green pass al comando dei vigili del fuoco di Verona. I Vigili del Fuoco hanno più volte segnalato

NYC impone vaccini obbligatori per tutti i lavoratori, basta tamponi. Più di 100 dipendenti della polizia di Washington LICENZIATI per non essere stati vaccinati

New York City imporrà la vaccinazione contro il Covid-19 per tutti i lavoratori della città, eliminando l'opzione dei tamponi.  A partire da mercoledì, tutti i dipendenti che otterranno la loro prima dose riceveranno un extra

Ad Arezzo tre magistrati senza green pass. Contestazioni anche in Campania

Tre magistrati del tribunale di Arezzo, due PM e un giudice della sezione civile, sono senza green pass. La notizia è emersa nel corso di una visita ufficiale al tribunale aretino del vicepresidente del Csm,

Sindacati di polizia in allarme: “dal 15 gravissima difficoltà del comparto sicurezza: 18.000 poliziotti non vaccinati”. Proposta per tamponi ogni 96 ore.

Numeri significativi, che potrebbero mettere a serio rischio la sicurezza in Italia. Sono 18mila i poliziotti che non hanno potuto o voluto fare il vaccino anti Covid e che quindi dal 15 ottobre dovranno ottenere il green pass attraverso i tamponi.

Caos Green Pass. Confesercenti Campania denuncia: “In Campania migliaia di imprese a rischio. Circa 2mila ristoranti hanno casi di dipendenti che non si sono vaccinati. Tra essi anche gli chef e i cuochi formati negli anni a spese dell’azienda”.

Denuncia Vincenzo Schiavo, Presidente di Confesercenti Campania: "Il problema più grave riguarda quelle figure professionali "uniche" sulle quali si fonda l'attività specie delle piccole e medie imprese.Mi riferisco agli chef stellati e non, ai maestri