• Luglio 12, 2024

Comunicato del 4 febbraio: il Consiglio Superiore di Sanità olandese non consiglia la terza dose agli adolescenti. “C’è il rischio miocardite”

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Il Gezondheidsraad, Consiglio Superiore di Sanità olandese, ha pubblicato venerdì 4 febbraio un comunicato ufficiale sulla “non necessarietà” della terza dose ai minori di 18 anni.

Si legge nel comunicato: “Il Consiglio Superiore di Sanità non vede ragioni medico-scientifiche per offrire una vaccinazione di richiamo a tutti i giovani dai 12 ai 17 anni. Il Consiglio, tuttavia, raccomanda che la personalizzazione individuale sia resa possibile per gli adolescenti con un grave disturbo immunitario e gli adolescenti che desiderano un richiamo per proteggere i familiari vulnerabili”.

Il Consiglio sottolinea che una vaccinazione di richiamo nei giovani di età compresa tra 12 e 17 anni produce benefici molto limitati, anche per il gruppo di soggetti con una salute vulnerabile. “Quando gli adolescenti vaccinati contraggono un’infezione da omicron, è generalmente lieve e il rischio di ricovero è minimo”.

Anche il rischio della malattia infiammatoria MIS-C (sindrome infiammatoria multisistemica) dopo un’infezione con la variante omicron è molto basso nei giovani. Inoltre, secondo il Consiglio Superiore, i bambini corrono il rischio dell’effetto collaterale della miocardite, un’infiammazione del muscolo cardiaco, a seguito della vaccinazione.

In un intervento pubblico, la vicepresidente del Consiglio Superiore di Sanità Marianne Geleijnse ha affermato che i vaccini sono sufficientemente sicuri in generale. “Ma un booster deve fornire una sufficiente sicurezza ed efficacia, e questo non è il caso degli adolescenti”.

Il Consiglio Superiore sottolinea inoltre che l’Agenzia europea del farmaco EMA non ha ancora emesso un parere sulla necessità di un richiamo per i ragazzi dai 12 ai 17 anni. Il Ministero non ha voluto aspettare, ma per questo si tratta di un medicinale che è ‘off-label’ e quindi non è stato ancora approvato.

“Nella situazione attuale, in cui sono state tolte molte misure restrittive e la variante omicron è dominante, la vaccinazione di richiamo non offre più rilevanti benefici per la salute indiretti per questo gruppo”, scrive il Consiglio. Il Consiglio, inoltre, non prevede un effetto significativo della vaccinazione di richiamo del gruppo sulla diffusione complessiva del virus.

Per quanto riguarda i viaggi all’estero e l’eventuale booster richiesto ai giovani da altri paesi, Il Consiglio Superiore segnala che si tratta esclusivamente di una scelta politica senza alcuna rilevanza scientifica.

Geleijnse, infatti, dice di riconoscere il problema dei viaggi all’estero. “Ma la vaccinazione è un intervento medico e i benefici per la salute sono molto limitati. Inoltre, tali regole di viaggio sono una scelta politica e su questo non abbiamo alcuna influenza. Lasciamo al Ministro possibili azioni da intraprendere sul piano politico.”

Il Ministro della Salute olandese Ernst Kuipers non vuole ancora rispondere al Consiglio Superiore. “Ho appena ricevuto il parere e voglio studiarlo prima.” Alla domanda se nella sua decisione tenga conto anche dei giovani che, ad esempio, vogliono andare in vacanza in un Paese che chiede una vaccinazione di richiamo, il Ministro ha detto che si concentrerà prima sugli aspetti sanitari. “Questo è ciò a cui mirano le vaccinazioni di richiamo”, dice, e non sulla questione se le persone possano andare in vacanza o meno in un determinato paese.

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Perché i media mainstream ignorano gli studi delle maggiori università che mostrano i lockdown come un disastro assoluto?

Read Next

CANADA- Provincia dell’Alberta revoca Green Pass e restrizioni grazie alle proteste del Freedom Convoy

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO