• Novembre 27, 2022

Cos’è SADS? “Sindrome della morte improvvisa dell’adulto”, nasce il primo registro nazionale. Cosa non farebbero pur di negare l’evidenza   

Le morti improvvise tra i giovani sono aumentate significativamente negli ultimi mesi, il problema è diventato grave a tal punto da costringere le autorità a dover giustificare in qualche modo queste premature scomparse. E’ così che sentiremo sempre più spesso parlare di SADS, Sudden Adult Death Syndrome.

SADS è un “termine generico per descrivere morti inaspettate nei giovani”, ha dichiarato il Royal Australian College of General Practitioners, che si verifica più comunemente nelle persone sotto i 40 anni di età.

Il termine è usato quando un’autopsia non riesce a trovare una causa ovvia di morte.

La Fondazione SADS con sede negli Stati Uniti ha affermato che oltre la metà delle 4.000 morti annuali SADS di bambini, adolescenti o giovani adulti hanno uno dei primi due segnali di avvertimento presenti.

Questi segni includono una storia familiare di una diagnosi sads o morte improvvisa inspiegabile di un membro della famiglia, e svenimento o convulsioni durante l’esercizio fisico, o quando eccitato o sorpreso, riportato news.com.au.

Catherine Keane (nella foto a destra con sua madre Margherita), 31 anni, è stata trovata morta nel sonno mentre viveva con due amici a Dublino l’anno scorso.

Catherine Keane (nella foto a destra con sua madre Margherita), 31 anni, è stata trovata morta nel sonno mentre viveva con due amici a Dublino l'anno scorso

Sua madre Margherita Cummins ha detto all’Irish Mirror: “Lavoravano tutti da casa, quindi nessuno prestava davvero attenzione quando Catherine non scendeva a fare colazione”.

“Le hanno mandato un messaggio alle 11.20 e quando non ha risposto, hanno controllato la sua stanza e hanno scoperto che era deceduta.

“La sua amica ha sentito un rumore nella sua stanza alle 3.56 del mattino e crede che ora sia quando è morta”.

La signora Cummins ha dichiarato che sua figlia “andava in palestra e camminava 10.000 passi ogni giorno”, era sana.

Il Baker Heart and Diabetes Institute di Melbourne sta sviluppando il primo registro SADS del paese.

“Ci sono circa 750 casi all’anno di persone di età inferiore ai 50 anni a Victoria che improvvisamente subiscono un arresto cardiaco (arresto cardiaco)”, ha detto un portavoce.

“Di questi, per circa 100 giovani all’anno non si riscontrerà alcuna causa, anche dopo indagini approfondite come un’autopsia completa (fenomeno SADS)”.

La cardiologa e ricercatrice Dr Elizabeth Paratz ha dichiarato: “Il registro di Baker è stato il primo nel paese e uno dei pochi al mondo che ha combinato informazioni su ambulanze, ospedali e forensi”.

“(Ti permette di vedere) le persone hanno subito l’arresto cardiaco e se nessuna causa è stata trovata sul back-end”, ha detto la dottoressa.

“La quasi totalità di questi eventi SADS, circa il 90%, si verificano al di fuori dell’ospedale, quindi è il personale dell’ambulanza e la medicina legale che si prende cura della maggior parte di questi pazienti”, ha riferito Paratz.

“Penso che anche i medici lo sottovalutino. Vediamo solo il 10 per cento che sopravvive e arriva in ospedale. Vediamo solo la punta dell’iceberg noi stessi“.

Per la famiglia e gli amici delle vittime, SADS è “qualcosa molto difficile da accettare” perché è una “diagnosi del nulla”, ha aggiunto la dottoressa Paratz.

Paratz ha affermato che dal punto di vista della salute pubblica, combattere la SADS non è “così facile, nemmeno organizzando uno screening genetico” poiché gli scienziati non hanno ancora chiaro al 100% “quali geni possano causarlo”.

“Il miglior consiglio è, se tu stesso hai avuto un parente di primo grado – un genitore, un fratello, un figlio – che ha avuto una morte inspiegabile, è estremamente raccomandato di farti vedere da un cardiologo”, ha concluso.

L’altra raccomandazione, quella di non farsi iniettare roba sperimentale a caso, la facciamo noi.(NdR)

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Justin Bieber gravemente malato, costretto a interrompere il tour. Ai fans chiedeva vaccinazioni complete per partecipare ai suoi concerti

Read Next

“Meningite asettica dopo la seconda dose di un vaccino mRNA COVID-19” quinto caso clinico in un maschio sano. (Vi ricordate i due ragazzi morti di meningite dopo il vaccino)?