• Giugno 25, 2022

Cuba diventa il primo paese al mondo a somministrare i vaccini contro il Covid-19 ai bambini piccoli

L’isola, che ha una popolazione di 11,2 milioni di persone, venerdì 3 settembre ha ampliato la sua campagna di vaccinazione di massa per includere i bambini piccoli, nel bel mezzo di un focolaio di Covid “devastante”.

Venerdì scorso, i bambini dai 12 anni in su sono stati vaccinati contro il Covid-19. Poi, lunedì hanno iniziato a somministrare i vaccini ai bambini di età compresa tra i 2 e gli 11 anni.

La campagna di vaccinazione di massa, rivolta a neonati e bambini di età inferiore ai 12 anni, è iniziata nella provincia centrale di Cienfuegos, una città con una popolazione di oltre 400.000 persone.

Dall’inizio della pandemia nel marzo 2020, quasi tutte le scuole a Cuba sono state chiuse. Sebbene abbiano riaperto per alcune settimane alla fine del 2020, hanno presto chiuso di nuovo a gennaio di quest’anno.

L’anno scolastico in corso a Cuba è iniziato lunedì.

A causa dei rigidi controlli del governo e della mancanza di accesso universale a Internet, gli alunni hanno studiato attraverso i programmi in TV.

Questa modalità di apprendimento “a distanza” dovrebbe continuare per i prossimi mesi.

I funzionari sanitari hanno sottolineato che l’unico modo per i bambini por tornare in classe è sottoporsi al vaccino.

In seguito a ciò, il governo ha dichiarato che se la campagna di vaccinazione di massa procederà come previsto e avrà successo, le scuole potranno iniziare a riaprire gradualmente a ottobre, dopo che tutti i bambini a Cuba saranno stati vaccinati.

Altri paesi hanno annunciato piani per fornire vaccini Covid-19 ai bambini di età inferiore ai 12 anni.

Questi paesi includono Venezuela, Emirati Arabi Uniti e Cina.

Il Cile lunedì ha eseguito l’approvazione dell’uso dei vaccini Sinovac per i bambini di età compresa tra i sei e i 12 anni.

È inquietante vedere questi vaccini sperimentali utilizzati per i bambini, nonostante le innumerevoli reazioni avverse e le morti che i vaccini hanno causato a livello globale .

Nel Regno Unito, dove il vaccino non è ancora approvato per l’uso sui bambini, si prevede che il programma di vaccinazione di massa verrà ampliato nelle prossime settimane per includere i bambini dai 12 anni in su

Quando finirà questo incubo?

Fonte

eVenti Avversi

Read Previous

Il piano di Biden per colpire gli 80 milioni di americani non ancora vaccinati

Read Next

Il TAR Friuli Venezia Giulia dichiara inammissibile il ricorso collettivo degli operatori sanitari

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.