• Novembre 26, 2022

Guardate Bill Gates come si dimena quando gli viene chiesto della sua relazione con Jeffrey Epstein. VIDEO

In un’intervista del settembre 2021 con Judy Woodruff della PBS NewsHour, al filantropo Bill Gates è stato chiesto di affrontare pubblicamente la questione del suo legame con Jeffrey Epstein un decennio fa, dopo che Epstein era già stato condannato per crimini sessuali.

Gates ha raccontato che Epstein si era promosso come avente relazioni con persone che avrebbero contribuito con denaro a iniziative sanitarie globali – un punto focale della fondazione di Gates. “Quegli incontri sono stati un errore”, ha detto Gates. “Non hanno portato a ciò che dovevano e li ho tagliati fuori”. Quando gli è stato chiesto quale fosse la sua opinione, Gates ha risposto: “Beh, è morto. Quindi, in generale, bisogna sempre stare attenti”.

Questa intervista ha avuto luogo nel settembre del 2021, circa cinque mesi prima il Wall Street Journal ha riferito che una fonte di preoccupazione per Melinda Gates – che si è giocata nel divorzio – “fosse il rapporto di suo marito con il condannato per reati sessuali Jeffrey Epstein e un ex dipendente della loro organizzazione benefica, la Bill & Melinda Gates Foundation. Lar la relazione risaliva al 2013, ha riferito l’ex dipendente.

Nel 2014, diversi media hanno riportato l’arresto da parte della polizia di un uomo di Seattle che si trovava nella villa dei Gates, l’accusa gravissima era di detenzione di materiale pedo-pornografico, è stato trovato in possesso di una raccolta di più di 6.000 foto di stupri di minori. Rick Allen Jones, impiegato come ingegnere a casa dei Gates, è stato accusato di aver scambiato immagini pedo-pornografiche tramite Gmail. Nessuna delle attività in cui Jones è stato coinvolto si è verificata nella residenza dei Gates tranne il suo arresto, avvenuto lì, ma il tutto è davvero sospetto.

Il grande problema del traffico di minori delle élite

Con il processo a Ghislaine Maxwell attualmente in corso, più persone all’interno del mainstream sono finalmente consapevoli del traffico sessuale di minori a livello d’élite.

Ecco perché vorremmo rivolgere la vostra attenzione all’ intervista con anneke Lucas, sopravvissuta al traffico sessuale di minori.

Superare la schiavitù sessuale infantile d’élite e la pedofilia – Anneke Lucas | Explorer Lounge

Nell’intervista, descrive la sua avvincente e terribile storia. E’ cresciuta come schiava del sesso per politici di alto profilo. Rivela come funzionano davvero le deviate dinamiche di certi ambienti e condivide un messaggio molto importante che riguarda la guarigione globale che tutti dobbiamo affrontare mentre l’orribile verità si svela sempre più chiaramente agli occhi dell’umanità.

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

L’atleta olimpico Stewart McSweyn si sente male durante la gara di 5000 metri a Melbourne. Gli esami mostrano una pericardite dopo la terza dose, ricevuta per partecipare ai mondiali indoor la prossima settimana

Read Next

Il Dr. John Campbell forte sostenitore dei vaccini esamina gli ultimi documenti Pfizer e conclude: “Questo ha appena distrutto la fiducia nell’autorità”