• Dicembre 5, 2022

Il capo della campagna vaccinale in Puglia Mario Lerario arrestato per corruzione con 10mila euro in una busta

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Era stato nominato lo scorso aprile, al posto di Lopalco, responsabile della campagna vaccinale in Puglia Mario Lerario, dirigente della Protezione Civile.

Nella sua prima intervista dopo la nomina, Lerario garantì sulla sicurezza dei vaccini invitando tutti a vaccinarsi.

Durante la visita all’hub di Bari Fiera del Levante il 15 aprile, disse ai giornalisti: “Tutti i vaccini autorizzati sono sicuri ed efficaci. L’appello a tutti i cittadini è di confermare la propria partecipazione alla campagna vaccinale attraverso i canali istituzionali, questo permette di evitare le code e migliorare la pianificazione della gestione delle dosi”.

Aggiunse, inoltre, che avrebbe potenziato il numero degli hub e del personale: “Stiamo rafforzando il numero di hub vaccinali e la presenza del personale: questo ci consentirà di aumentare il numero di vaccinazioni effettuate ogni giorno. Attualmente i vaccini che vengono effettuati hanno un target di 10-22mila dosi al giorno, l’obiettivo è salire. La capacità della Puglia è di oltre 40mila dosi al giorno, abbiamo il personale, abbiamo gli hub, mancano le dosi”.

Nel pomeriggio di oggi, giovedì 23 dicembre, è stato arrestato in flagranza con in mano una busta contenente diecimila euro, appena ricevuta da un imprenditore.

I militari del Nucleo di polizia economico-finanziaria della guardia di finanza di Bari lo hanno arrestato per il reato di corruzione. L’arresto è avvenuto nell’ambito di indagini in relazione alla sua attività di dirigente della Protezione civile.

Secondo la Procura di Bari, l’imprenditore che avrebbe consegnato al dirigente la busta con denaro, ritenuta una tangente, “ha in corso contratti di appalto per oltre 2 milioni di euro con la Protezione Civile regionale”.

Lerario è ora a disposizione della Procura della Repubblica che procederà alla richiesta di convalida dell’arresto.

FONTE

FONTE

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Morta improvvisamente a 41 anni la leggenda del softball femminile americano e allenatrice Lauren Anderson

Read Next

Il Consiglio Mondiale per la Salute rivela il protocollo Detox da proteina Spike

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock