• Maggio 19, 2022

Intervista shock in Nuova Zelanda. La presentatrice Liz Gunn incontra Casey Hodgkinson, 23enne con convulsioni e in sedia a rotelle dopo il vaccino Pfizer

Mercoledì 8 dicembre la presentatrice televisiva e radiofonica neozelandese Liz Gunn ha pubblicato su YouTube (prima intervista seconda intervista) e su Facebook le conversazioni con Casey Hodgkinson e sua madre Anna.

Casey, 23enne in buona salute di Greenhithe, sobborgo della North Shore di Auckland in Nuova Zelanda, ha ricevuto la prima dose vaccino Pfizer il 25 settembre e ha avuto gravi effetti negativi. Dopo un’ora dalla somministrazione, la sua lingua è diventata completamente insensibile e ha avuto le convulsioni. Il giorno dopo, il torpore si è diffuso alle braccia e alle gambe.

I colleghi al lavoro hanno notato che qualcosa non andava, ma in qualche modo Casey ha concluso la giornata nonostante il dolore e la debolezza agli arti. Poi è andata al pronto soccorso il 29 settembre dove i medici le hanno detto che stava avendo una grave reazione avversa al vaccino Pfizer.

Racconta Casey: “ho continui spasmi muscolari che i dottori chiamano “tic”. Sono invece continue convulsioni che non mi consentono di camminare. Gli spasmi sono continui, alle braccia, alle gambe e al volto e non mi permettono neanche di parlare correttamente.

Non posso guidare, né lavorare , ecco perché ho preso il vaccino, così avrei potuto continuare lavorare!! Ora molte cose non ci sono più. Molte porte forse sono chiuse per sempre.

I medici hanno ammesso che si tratta di una brutta reazione al vaccino Pfizer e che molto probabilmente ha peggiorato condizioni preesistenti di cui non ero a conoscenza. Sto affrontando questa situazione da oltre due mesi, senza alcun segno che si fermi.

Non giudico la “scelta di qualsiasi persona”. Puoi essere anti-vax o sostenere il vaccino e ognuno va supportato comunque.

Quello che mi ha ferito più di tutto è che i membri della famiglia hanno trattato il mio problema come se non fosse niente, sminuendolo. Perché credono nel vaccino.

Voglio che gli altri sappiano la verità. Ho ricevuto il vaccino credendo che sarebbe stato d’aiuto e mi sbagliavo. Anche altre persone hanno avuto gravi danni.

Quando sono stato ricoverata d’urgenza in ospedale incapace di controllare i “tic” e incapace di camminare o comunicare (questo brutto episodio è durato tutto il giorno), ho sentito i medici dire che anche qualcun altro era stato ricoverato d’urgenza, incapace di respirare a causa di una brutta reazione al vaccino”.

Liz Gunn intervista anche la madre, Anna Hodgkinson: “Sono trascorsi oltre due mesi e la situazione è in peggioramento, perde anche la capacità di parlare! Ha un dolore costante che è atroce, specialmente quando ha forti convulsioni, che possono durare da mezz’ora o per molte ore alla volta! Le sue gambe sono sempre doloranti e intorpidite. Fa fatica a camminare da sola e quando cammina per più di 100 metri si scatena un episodio di convulsione”

FONTE

FONTE

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Aumentano i decessi tra i vaccinati. In Veneto, vaccinata a settembre, positiva muore in poche ore. A Piacenza deceduti medico e sua moglie, entrambi completamente vaccinati

Read Next

Studio pubblicato il 7 dicembre dall’Università del Michigan: “Alti tassi di vaccinazione fanno emergere varianti che bucano il vaccino”