• Dicembre 5, 2022

La denuncia della dottoressa Eberhardt: “Bambini con malformazioni al cuore e agli arti nati da donne incinte vaccinate. Ad un neonato allattato da donna vaccinata per il covid è stata amputata una gamba e poi è morto”

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Durante la conferenza “Vax – Quo vadis? Dove ci può portare il vaccino?”, che ha avuto luogo a Bolzano all’hotel Sheraton lo scorso 10 novembre 2021 con la partecipazioni dei Professori Arne Burkhardt e Paolo Bellavite, c’è stato il seguente intervento della dottoressa Eberhardt che ha denunciato gravi danni ai neonati partoriti e allattati da donne vaccinate per il covid.

“Buonasera,  mi chiamo Andrea Eberhardt e vengo dall’Austria. Mi occupo di ginecologia e nel nostro ambulatorio abbiamo constatato che pazienti con desiderio di maternità, dove abbiamo un successo dell’80%, nelle donne che sono state vaccinate la quota di successo è calata drasticamente. Abbiamo avuto due pazienti che hanno partorito bambini con malformazioni, con meno dita o più dita e bambini che sono nati con difetti cardiaci. La cosa più grave è che c’è stato un caso in cui la madre si è fatta vaccinare dopo la nascita e poi ha allattato il bambino e due settimane più tardi è stata amputata una gamba al bambino perché c’erano queste escrescenze, aveva avuto problemi vascolari, ostruzioni vascolari. Volevamo invitare questa mamma a parlare qui questa sera però non è stato possibile perché il bambino nel frattempo è morto e anche la mamma è sotto cure palliative. Tutto questo è successo nell’arco di sei mesi. La mia domanda è: noi sappiamo cosa succede all’interno del corpo di una persona vaccinata. Il bambino però non era vaccinato. Che cosa ha assorbito e che cosa è successo al bambino?”.

Il Professor Bellavite risponde che non ci sono studi rilevanti in merito per poter fornire una replica adeguata a questa domanda e aggiunge: “Bisognerebbe pensare che queste spike possano fare danni attraverso il latte. Se noi facessimo delle autopsie e trovassimo lesioni simili, questi infiltrati linfocitari multiorgano di cui ha parlato il Professor Burkhardt, in questo caso sarebbe più probabile evidenziare un effetto comune a tutti i danneggiati da vaccino. Bisognerebbe fare delle analisi nel latte. La Natura fa degli esperimenti su singoli casi che poi diventano emblematici. Se ci fosse più oggettività e disponibilità, bisognerebbe trovare il latte e vedere le analisi del latte delle mamme vaccinate. E chi lo fa? E’sempre il solito discorso. Finchè si dice che il vaccino fa solo bene…”.

FONTE dal minuto 1:43:00

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Studio svedese: la mortalità sale del 20% dopo la seconda dose

Read Next

Morta dopo aver contratto il covid la senatrice canadese Josée Forest-Niesing, 56 anni. Era completamente vaccinata

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock