• Dicembre 2, 2022

La frode del “LONG COVID”

Dr Vernon Coleman

Il governo del Regno Unito afferma che ora ci sono ufficialmente 1,3 milioni di persone in Gran Bretagna che soffrono di long covid e che la cifra sta aumentando rapidamente.

Un rapporto dagli Stati Uniti suggerisce che circa 12 milioni di americani sono accusati di avere un long covid.

I maniaci del covid sottoposti a lavaggio del cervello ora affermano che fino al 12% di tutti coloro che hanno avuto il covid hanno ancora sintomi 12 settimane dopo – e quasi la metà di tutti i malati di covid da molto tempo ha sintomi un anno dopo. Il covid lungo sembra essere diventata la principale ragione di inefficienza, calo dei livelli di produzione e carenza di personale. È una bella scusa per il collasso dell’economia globale e per l’impennata dell’inflazione. Questo è ciò che sostengono i governi ed è piuttosto strano perché la ricerca più grande e significativa sul covid lungo, condotta in Francia, ha concluso che il covid lungo è reale quanto il mostro di Loch Ness. È in gran parte un problema psicologico piuttosto che una vera e propria malattia fisica.

I fact checker hanno disapprovato la ricerca, ovviamente, ma vivono nella terra del cuculo dove il covid-19 è una piaga mortale, i vaccini sono sicuri ed efficaci e ogni vigilia di Natale, Klaus Schwab si allaccia una barba bianca e diventa Babbo Natale.

Quindi, se il covid lungo non esiste cosa sta succedendo?

Perché milioni di persone affermano di soffrirne e perché i governi sono d’accordo con le loro autodiagnosi? Molti di questi “malati a lungo” di covid non torneranno mai più al lavoro.

Ma come ho dimostrato molte volte, i dati ufficiali del governo dimostrano che non c’è mai stata una pandemia di covid. Il Covid-19 è stato semplicemente l’influenza ordinaria, rinominato e dotato di un enorme budget di marketing.

Non c’è mai stata una pandemia di covid, ma ora abbiamo una lunga pandemia covid globale.

Prima di andare avanti è importante capire che è stato riconosciuto per decenni che l’influenza ordinaria può occasionalmente far sentire i pazienti fisicamente deboli e depressi. La sindrome da stanchezza post virale (influenza lunga, se volete) è reale ma è relativamente rara e, rispetto al covid lungo, tende ad essere di breve durata.

Quindi, perché hanno creato questa falsa malattia?

In primo luogo, dobbiamo ricordare che i governi hanno distribuito enormi somme di denaro per consentire a milioni di persone di rimanere a casa per il 2020 e il 2021. Se sei stato pagato per stare a casa e non fare nulla per un anno è difficile uscire dall’abitudine di alzarti alle 10.00 e passare la giornata a guardare la TV o giocare ai giochi per computer.

Niente di tutto questo è stato casuale, ovviamente.

Gli assurdi schemi in base ai quali i governi hanno dato alle persone sane enormi somme di denaro per non fare nulla sono stati deliberatamente progettati per aiutare a distruggere l’economia globale. I governi hanno deliberatamente creato un esercito di malintenzionati che si sono abituati all’idea di essere pagati per non fare assolutamente nulla.

È l’inizio del reddito di base universale – una parte fondamentale del grande reset.

Il long covid è stato creato su misura per i malintenzionati che sono stati anche trasformati in ipocondriaci.

In secondo luogo, i governi hanno accolto con favore la crescita del numero di presunti malati di covid perché aiuta a spaventare per questa influenza ribattezzata e ad accettare i vaccini che sono promossi in modo disonesto come prevenzione.

In terzo luogo, i governi sanno che se un’enorme fetta della forza lavoro rimane a casa, l’interruzione e il costo danneggeranno gravemente l’economia. E questo, ovviamente, fa parte del piano. Distruggere l’economia globale è la ragione dell’assurdo, distruttivo e insostenibile progetto net zero – abbandonare i combustibili fossili e sostituire petrolio, gas e carbone con energia solare inefficiente, energia eolica e, cosa più assurda di tutte, biomassa. (È anche la ragione delle guerre fabbricate che saranno una parte permanente delle nostre vite.)

In quarto luogo, e questo è fondamentale, la falsa malattia di long covid è un’ottima copertura per i danni causati dai vaccini covid-19. Ricordate, il long covid è apparso solo dopo che alle persone nelle sperimentazioni sono stati somministrati i vaccini covid-19.

Basta guardare i problemi noti per essere causati dai vaccini e dal long covid.

Ecco dieci degli effetti collaterali più comuni associati ai vaccini covid-19. Questi sono solo dieci dei sintomi più comuni associati al long covid:

  • problemi cardiaci
  • ictus
  • disturbi della coagulazione
  • dolori articolari
  • convulsioni e altri problemi neurologici
  • paralisi di Bell
  • sindrome di Guillain Barre
  • malattie autoimmuni
  • problemi respiratori
  • problemi di salute mentale e affaticamento.

I problemi causati dal covid lungo sono esattamente gli stessi dei problemi causati dai vaccini covid.

Naturalmente, i media mainstream non discuteranno o dibatteranno nulla di tutto questo. Governi, consulenti, giornalisti e la professione medica seguono tutti la stessa linea: noi medici che ci disallineiamo siamo tutti cospiratori e facciamo tutti parte della teoria della cospirazione.

Chiunque osi guardare le prove – ed esporre la verità – sarà liquidato come un teorico della cospirazione e bandito dal condividere le proprie opinioni.

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

17.000 medici e scienziati dichiarano “l’emergenza nazionale COVID finita”. Chiedono di ripristinare la democrazia costituzionale ponendo fine ai poteri di emergenza

Read Next

AGGIORNATO: Quante persone stanno uccidendo i vaccini?