• Agosto 16, 2022

Le star di Hollywood contrarie ai vaccini

Sono un folto gruppetto le “celebrities” Hollywoodiane e non solo, che in barba alla pesante stigmatizzazione, fino alla vera e propria persecuzione personale, hanno preso una netta posizione nei confronti dei vaccini Covid.

Scettici, critici, possibilisti, non sono i benvoluti nemmeno nell’olimpo della dorata Hollywood, ma nonostante ciò possiamo trovare alcune stars che non hanno esitato a esporre la propria idea al riguardo.

Evangeline Lilly

L’attrice, meglio conosciuta per il suo ruolo in Lost, ha pubblicato la sua disapprovazione per i vaccini su Instagram giovedì 27 gennaio, raccontando ai suoi 2,2 milioni di follower che ha preso parte a una manifestazione per la libertà vaccinale a Washington, D.C.

“Credo che nessuno dovrebbe mai essere costretto a iniettare nel proprio corpo qualcosa, contro la sua volontà”, ha scritto. “Non è questa la strada. Questo non è sicuro. Questo non è salutare. Questo non è amore. Capisco che il mondo abbia paura, ma non credo che rispondere alla paura con la forza risolverà i nostri problemi”. Lilly ha scritto che era “pro choice” prima di COVID “e che è ancora pro choice oggi”.

Nicki Minaj

tweet della rapper riguardo al il Met gala del 2021 a causa della sua politica di vaccinazione, potranno non essere stati veementemente anti-vax, ma erano pieni di punti di discussione . Alla fine, Nicki Minaj ha detto che probabilmente sarà costretta a vaccinarsi per andare di nuovo in tour.

Aaron Rodgers

Nonostante in precedenza avesse affermato di essere stato “immunizzato” in una conferenza stampa, il giocatore di football fidanzato con l’attrice Shailene Woodley ha partecipato al The Pat McAfee Show il 5 novembre per “mettere le cose in chiaro”. Non non ha ricevuto il vaccino contro il coronavirus e ha anche consultato personalmente Joe Rogan per fare le sue ricerche.

“C’è stato un periodo in cui si è scatenata una vera caccia alle streghe in tutta la lega”, ha dichiarato Rodgers, su People. L’atleta ha affermato di essere allergico a un ingrediente dei vaccini a mRNA Pfizer e Moderna e di avere altre preoccupazioni sul vaccino Johnson & Johnson. Sostiene di non essere “un no vax, terrapiattista”, Rodgers ha inoltre ammesso di essersi curato con l’ivermectina, per una precedente infezione.

“Sono una persona libera, è un pensatore critico” afferma.

Letitia Wright

Letitia sorride

L’attrice di Black Panther ha attirato per la prima volta l’attenzione nel dicembre 2020, quando ha condiviso un video su YouTube che metteva in discussione la sicurezza del vaccino COVID-19 sul suo account Twitter. All’epoca, Wright scrisse che sarebbe stata cancellata dalla piattaforma.

“Se non ti conformi alle opinioni popolari. ma fai domande e pensi con la tua testa…. vieni cancellato”, ha scritto in un tweet poi cancellato.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è sub-buzz-1040-1639615962-8.png

Nell’ottobre 2021, una fonte che parlava con The Hollywood Reporter suggeriva che Wright condividesse “opinioni simili” durante la produzione di Black Panther: Wakanda Forever. Il rapporto recitava:

Un certo numero di artisti, da Rob Schneider (che ora sta girando Home Team di Netflix) a Letitia Wright (che gira Black Panther: Wakanda Forever della Marvel) hanno condiviso posizioni anti-vaccino sui social media.

Letitia sorride

Il 21 ottobre, l’attrice ha scritto su Instagram: “Mi rattrista dover affrontare i rapporti pubblicati da The Hollywood Reporter il 6 ottobre 2021″, ha didascalizzato un’immagine di una lunga discussione. “Il rapporto parlava della mia condotta sul set di Black Panther 2. Onestamente affermo che questo è completamente falso. Chiunque mi conosca o abbia lavorato con me, sa che lavoro duramente e il mio obiettivo principale è sempre e solo quello di fare un lavoro che sia di impatto e stimolante. Questo è stato e continuerà ad essere il mio unico obiettivo”.

Doutzen Kroes

La modella ha condiviso le sue opinioni sull’argomento in un lungo post su Instagram il 17 settembre. “Non ho intenzione di essere costretta a dimostrare il mio stato di salute per partecipare alla società. Non accetterò l’esclusione delle persone in base al loro stato di salute”, ha scritto, in parte. “La libertà di parola è un diritto per cui vale la pena lottare, ma possiamo solo risolverlo uniti nella pace e nell’amore!”

https://www.instagram.com/p/CT7uQ2CsgzS/?utm_source=ig_web_button_share_sheet

Rob Schneider

Come affermato dal rapporto THR, il comico ha twittato le sue opinioni nel luglio 2021, scrivendo: “Basta dire di no … e continuare a dire di no…”.

Naturalmente impossibile da condividere su Twitter…

Ma in passato altre celebrità hanno espresso la loro contrarietà nei confronti dei vaccini.

Jenny McCarthy

Jenny sorridente

L’attrice e personaggio televisivo è ampiamente considerata il volto del movimento no vax. Ha un figlio danneggiato dal vaccino MPR.

Jenny ha trascorso molti anni come portavoce di Generation Rescue, un’organizzazione per la libertà di scelta. Ha anche scritto diversi libri sull’argomento.

Jenny sorride

Jim Carrey

Jim sorride

L’attore, che ha frequentato Jenny McCarthy per cinque anni, ha ripetutamente contestato il thimerosal, un pericoloso composto mercuriale contenuto in molti vaccini.

Jim sorride

 Offset

Offset sorridente

Nel dicembre 2020, TMZ ha chiesto al rapper Migos se avrebbe ricevuto il vaccino Covid. “Non mi fido”, rispose. Ha inoltre menzionato la sua sfiducia nel governo perché non ha fatto abbastanza per aiutare la comunità nera. “I neri americani hanno subito un numero sproporzionato di decessi per COVID-19 negli Stati Uniti”.

Kat Von D

Kat sorridente

Nel giugno 2018, la celebre tatuatrice ha condiviso una foto del suo pancione in un post di Instagram ora cancellato. Ha rivelato il suo “approccio personale alla gravidanza”, compresa “l’intenzione di crescere un bambino vegano, senza vaccini”.

Foto del post Instagram di Kat's che mostra il pancione e la didascalia

Dopo alcune critiche ricevute, Kat ha scritto un altro post: “Io e mio marito NON siamo no vax. Non siamo contro i vaccini. Solo perché abbiamo esitazioni e valide preoccupazioni sull’iniezione del nostro bambino di sostanze chimiche e tossine specifiche non significa che siamo contro nulla. Come futuro genitore (e soprattutto come mamma per la prima volta) sento la mia responsabilità di pormi domande e di ascoltare il mio istinto materno nel mettere in discussione le cose e fare le mie ricerche. “

“Quello che abbiamo scoperto è che la realtà non è sempre bianco o nero”, ha continuato. “Non crediamo che i farmaci, compresi i vaccini, siano tutti pericolosi, ma non possiamo nemmeno ignorare il fatto che alcuni potrebbero non essere indicati per tutti”.

M.I.A.

M.I.A. indossa un blazer

Ha pubblicato alcune dichiarazioni critiche sui vaccini su Twitter nel 2020.

Lisa Bonet

Lisa sorride

Nel 1990, l’attrice è apparsa in The Phil Donahue Show, dove ha discusso dei vaccini e del motivo per cui scelse di non vaccinare sua figlia, Zoë Kravitz.

Lisa era preoccupata di introdurre “sostanze aliene nel sangue di sua figlia”. Ha inotre affermato che gli effetti a lungo termine possono essere “da banali a piuttosto pericolosi”.

Lisa sorride

 Jessica Bienne

Jessica sorridente

Nel giugno 2019, l’attrice ha esercitato pressioni contro il disegno di legge 276 del Senato della California, che ha dato al dipartimento di sanità pubblica dello stato l’ultima parola sulle esenzioni vaccinali mediche per i bambini.

Jessica in piedi con Robert F. Kennedy Jr. davanti a un cartello che dice " Il senato dello stato della California dà il benvenuto a Jessica Biel"

E’ stata audita dai legislatori con Robert F. Kennedy Jr.

Robert F. Kennedy Jr. sorridente

Poco dopo, Jessica ha scritto un post su Instagram per affrontare alcune critiche ricevute. “Non sono contro le vaccinazioni – sostengo i bambini che ricevono le vaccinazioni, e sostengo anche le famiglie che hanno il diritto di prendere decisioni mediche informate per i loro figli insieme ai loro medici”, ha scritto.

“I miei più cari amici hanno un bambino con una condizione medica che giustifica un’esenzione dalle vaccinazioni, e se questo disegno di legge dovesse passare, influenzerebbe notevolmente la capacità della loro famiglia di prendersi cura del loro bambino in questo stato. Ecco perché ho parlato con i legislatori e ho discusso contro questo disegno di legge. Non perché non creda nelle vaccinazioni, ma perché credo nel dare ai medici e alle famiglie la possibilità di decidere cosa è meglio per i loro pazienti e la capacità di fornire quel trattamento”.

Chet Hanks

Ha pubblicato diversi post molto critici sul suo profilo Instagram.

Rob Schneider

Rob sorridente

Nel 2012, l’attore ha detto a News10 Sacramento: “I medici non ti parleranno dei pro e dei contro. L’industria farmaceutica, che guadagna miliardi di dollari, dice loro che il vaccino è completamente sicuro”.

“L’efficacia di questi vaccini non è stata dimostrata”, ha continuato. “E la tossicità di questi farmaci – stiamo avendo sempre più effetti collaterali. Stiamo avendo sempre più casi di autismo”.

Alicia Silverstone

Alicia sorridente

Nel 2014, l’attore di Clueless ha pubblicato The Kind Mama, una guida per le donne che parla di fertilità, gravidanza e maternità.

La copertina del suo libro, The Kind Mama

Nel suo libro, Alicia afferma che il numero di vaccini somministrati ai bambini è aumentato rispetto a 20 anni fa. Scrive: “Non c’è stato uno studio conclusivo degli effetti negativi di un programma così rigoroso e unico per tutti”.

Ha parlato alle neo mamme delle tristi e note storie dei “medici che ricevono telefonate angosciate da genitori che affermano che il loro bambino non era ‘più lo stesso’ dopo aver ricevuto il vaccino”.

Samaire Armstrong

Samaire sorride

L’ex star di The O.C. pubblica spesso dichiarazioni contro i vaccini su Twitter. Ha definito il vaccino COVID un “vaccino non testato creato da criminali”.

 Kristin Cavallari

Kristin sorridente

Nel 2014, l’ex star di The Hills ha dichiarato a Fox Business di aver scelto di non vaccinare suo figlio di 1 anno. E’ sicura che le vaccinazioni siano legate all’aumento dell’autismo.

Su Watch What Happens Live With Andy Cohen, Kristin ha dichiarato: “Ci sono statistiche spaventose sui contenuti dei vaccini e su ciò che causano: asma, allergie, infezioni dell’orecchio, ogni sorta di cose. Dobbiamo prendere la decisione migliore per i nostri figli”.

Kristin sorridente

Toni Braxton

Toni sorridente

Nel 2006, la cantante ha annunciato che a suo figlio, che all’epoca aveva 3 anni, era stato diagnosticato l’autismo.

Nel suo libro di memorie del 2014, Unbreak My Heart, la cantante suggerisce che i vaccini potrebbero aver avuto qualcosa a che fare con questao problema. “Forse è solo una coincidenza, ma dopo il primo vaccino MPR di mio figlio, ho iniziato a notare cambiamenti in lui”.

La copertina del suo libro, Unbreak My Heart

Robert De Niro

Robert sorridente

Nel 2016, Robert, che ha un figlio autistico, ha sostenuto l’inclusione di Vaxxed nel Tribeca Film Festival. Il film sul pericolo dei vaccini è stato diretto da Andrew Wakefield.

Robert in posa senza sorriso

Nel 2017, Robert ha partecipato a un panel per il World Mercury Project, ora rinominata Children’s Health Defense. Dopo aver ascoltato un discorso di Robert F. Kennedy Jr. sui vaccini non sicuri per alcuni bambini, l’attore ha dichiarato: “Ho pensato che quello che Bobby ha detto fosse fantastico. Era eloquente. Non avrei potuto dirlo meglio io stesso. Sono d’accordo con lui al 100%”.

Robert in posa senza sorriso

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Puglia. Sindaco 57enne completamente vaccinato ricoverato in terapia intensiva positivo al covid

Read Next

Corigliano (Cosenza). Terzo medico ospedaliero colpito da infarto in poche settimane. Secondo la stampa è colpa dello stress e dei turni estenuanti