• Agosto 16, 2022

L’Olanda allenta le dure restrizioni Covid

I Paesi Bassi allenteranno alcune delle restrizioni Covid più dure in Europa, consentendo a negozi, palestre, parrucchieri e prostitute di riaprire, ha dichiarato venerdì il primo ministro Mark Rutte.

Bar, ristoranti, caffè e luoghi culturali rimarranno comunque chiusi almeno fino al 25 gennaio, ha aggiunto Rutte alla prima conferenza stampa da quando un nuovo governo ha prestato giuramento all’inizio di questa settimana.

Rutte ha affermato che questo allentamento rappresenta un “momento emozionante” per i Paesi Bassi,che hanno trascorso natale e Capodanno in lockdown da quando le restrizioni sono state inasprite il 19 dicembre.

Negozi non essenziali e altre attività potranno aprire tutti i giorni fino alle 17:00 da sabato, insieme a club sportivi e istruzione superiore. Le scuole hanno riaperto il 10 gennaio.

Il nuovo ministro della Salute Ernst Kuipers ha dichiarato che il governo ha deciso di iniziare a riaprire la società, a causa dei ricoveri ospedalieri Covid in calo nonostante un aumento delle infezioni con la variante Omicron, a circa 200.000 a settimana.

Ma Rutte ha ammonito che è troppo presto per aprire bar e altri esercizi di ristorazione, avvertendo che i nuovi casi potrebbero presto raggiungere i 75.000 o gli 80.000 al giorno.

Diverse città olandesi hanno fatto sapere che non fermeranno la riapertura di caffè e ristoranti duramente colpiti durante il il lockdown natalizio, a dispetto delle regole del governo.

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

16enne ricoverato a Montpellier per miocardite dopo la dose di richiamo del vaccino

Read Next

Il cronista Carlos Ferrara crolla a terra in diretta. Pochi giorni fa l’infarto in diretta di Rafael Silva dopo la terza dose