• Novembre 27, 2022

Malore improvviso mentre prepara il presepe in chiesa. Tutto il paese in lutto

Il malore l’ha sorpreso in chiesa mentre ultimava gli accorgimenti e i dettagli (statuine, muschio, ruscello, etc) per cominciare la preparazione del presepe. Poi, l’ultimo respiro. È morto così Gianpaolo Caon, 68enne di Cadoneghe, Padova. A trovarlo senza vita in chiesa sono state le addette alle pulizie. 

Il paese di Mejaniga, Cadoneghe in provincia di Padova, piange la scomparsa del suo presepista, Gianpaolo Caon. L’uomo, ormai in pensione da diverso tempo, amava dedicarsi alle attività riguardanti la chiesa e al mondo del volontariato.

Ieri, lunedì 21 novembre, si era recato in chiesa per sistemare le ultime cose in vista della costruzione del presepe natalizio, quando è stato colto da un malore che lo ha ucciso. 

Gianpaolo è stato trovato in chiesa dalle addette alla pulizia che hanno chiamato immediatamente i soccorsi. Ormai però, era troppo tardi e per il presepista non c’è stato niente da fare.

Il personale medico ha solo constatato il decesso. Oggi, martedì 22 novembre, potrebbe già essere comunicata la data del funerale. L’uomo lascia la moglie e due figli.

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Tragedia a Legnano: morto bambino di 10 anni per arresto cardiaco

Read Next

14enne muore dopo dose di Pfizer. Inizia il processo: “almeno altri due casi riscontrati. Grande preoccupazione pubblica”