• Agosto 16, 2022

Manifestanti si radunano fuori dall’hotel di Melbourne a sostegno di Novak Djokovic – FOTO e VIDEO

Il numero 1 del tennis mondiale rischia la deportazione dall’Australia dopo che gli è stato revocato il visto per non aver rispettato le regole di ingresso.

Supporters gather outside Park Hotel in Melbourne where Novak Djokovic was taken pending his removal from the country after his visa was cancelled by the Australian Border Force on January 06, 2022 in Melbourne, Australia. Getty Images

I tifosi si sono radunati fuori da un hotel di Melbourne che si ritiene stia trattenendo il tennista Novak Djokovic dopo che al numero 1 del mondo è stato revocato il visto per entrare nel paese.

Il serbo è stato trasportato in un hotel di quarantena a Melbourne dopo essere stato trattenuto all’aeroporto della città durante la notte, prima che le forze di frontiera annunciassero che non aveva rispettato le regole di ingresso per quanto riguarda le esenzioni dalla vaccinazione Covid e sarebbe stato quindi espulso.

Diversi manifestanti, molti dei quali con bandiere della Serbia, si sono radunati fuori dal Park Hotel nel sobborgo di Carlton, dove Djokovic si trova in attesa del suo allontanamento dal paese dopo che il suo visto è stato annullato dall’Australian Border Force.

Djokovic, 34 anni, avrebbe dovuto giocare agli Australian Open, a partire dal 17 gennaio, dove avrebbe dovuto difendere il suo titolo, dopo essere stato esentato dalla vaccinazione. Tuttavia, l’Australian Border Force ha ritenuto che abbia fornito certificazione insufficiente, nonostante gli sia stata concessa un’esenzione medica per giocare l’Australian Open.

Gli avvocati di Djokovic stanno facendo appello contro la decisione e la star de tennis sarà portata via dal paese più tardi giovedì, ha riferito il Sydney Morning Herald.

Nove volte vincitore al Melbourne Park, Djokovic si candida a diventare il giocatore maschile di maggior successo nella storia, attualmente è a pari merito con 20 titoli del Grande Slam con i rivali Rafael Nadal e Roger Federer.

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Il presidente delle Filippine minaccia di arrestare le persone non vaccinate

Read Next

Vaccini come se piovesse, apartheid, sanzioni, sospensioni… e al Pronto Soccorso del Perrino di Brindisi oggi non c’era un termometro funzionante