• Giugno 26, 2022

Medico vaccinatore con tre dosi muore positivo al covid a Verona

Tristezza tra i pazienti dello studio del gruppo di medicina generale della Croce Bianca nel quartiere di San Massimo all’Adige. Lunedì 14 febbraio mattina alle 7 è morto per Covid il loro medico di base Edward Haiek, 65 anni. Lo ha annunciato su Facebook il suo collega del gruppo medico Sad Hiasat: «Sono spiacente dover comunicare ha scritto che il dottore Haiek ci ha lasciati, che riposi in pace, ha pagato a caro prezzo la sua professione per accontentare tutti». A seguire molti commenti di condoglianze e incredulità. «Ho postato la notizia – precisa il dottor Hiasat – perché tantissimi pazienti continuavano a chiedere come stava il loro medico. Lo chiedevano soprattutto a me, poiché in sua assenza fungevo io da guardia medica per rilasciare le ricette ai suoi pazienti. Era una persona super straordinaria, dedita ai suoi malati, ha continuato a visitare positivi, ne abbiamo visti tantissimi in questo periodo, era difficile scampare al contagio».

Nato a Nazareth in Israele, l’11 settembre 1956, era arrivato a Verona nel 1979. A Verona aveva conseguito la laurea in medicina con specializzazione in ginecologia.

Haiek, regolarmente vaccinato con tre dosi, era stato ricoverato all’ospedale di Negrar a fine dicembre; a metà febbraio le sue condizioni si sono improvvisamente aggravate, nonostante 40 giorni di terapia intensiva, fino alla fine giunta il 14 febbraio. Subito sui social e ovunque si sono moltiplicati i messaggi di cordoglio da parte di chi lo conosceva e apprezzava.

I funerali di Haiek si svolgeranno il prossimo 22 febbraio, alle ore 15, nel duomo di Villafranca,una comunità alla quale il medico era particolarmente legato.

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

“Risultati cardiaci istopatologici dell’autopsia in due adolescenti deceduti dopo la seconda dose di vaccino COVID-19”

Read Next

Le malattie cardiache si verificano solo fino a 28 giorni dopo la vaccinazione Covid?