• Novembre 27, 2022

Morte improvvisa per tre 20enni: un calciatore, un cameriere e una giovanissima mamma. Il cameriere è morto davanti ai clienti, ma il ristorante non chiude


Malore improvviso, morto un calciatore di 25 anni: addio a Giacomo Gorenszach

SAN PIETRO AL NATISONE (UDINE) – Malore improvviso stronca un ragazzo di soli 25 anni, la vittima è Giacomo Gorenszach, calciatore di San Pietro al Natisone. La tragedia si è consumata ieri, 2 giugno, a San Giovanni al Natisone, inutili i tentativi di salvare il ragazzo. Giacomo giocava nella Serenissima di Pradamano, che gli ha dedicato un post di addio su Facebook.


Verona, cameriere muore a 25 anni: malore mentre serve ai tavoli. E il ristorante resta aperto

Muore per un malore davanti agli occhi dei clienti. Vittima un cameriere di 25 anni che stava servendo ai tavoli del ristorante Miralago a Garda (Verona), sul lungolago nord, in pieno centro del paese.

È accaduto mercoledì 1 giugno, intorno alle 17, quando Mile Egzon si è accasciato a terra per un probabile attacco cardiaco. Il giovane era da poco tempo impiegato nel locale. Pare fosse un parente della famiglia albanese che da anni gestisce in locazione di esercizio il ristorante-pizzeria dell’hotel annesso. Il titolare non ha voluto spiegare chi fosse il 25enne e per quale motivo un ragazzo così giovane sia stato colpito da un malore fatale. Si è limitato a dire: «Non è giornata. Rispettate il nostro dolore». Il fatto ha sconvolto anche l’esercito di camerieri che lavorano nei bar-ristoranti del lungolago Regina Adelaide, plateatici tutti in fila e separati solo da cordoni o fioriere.

A chiamare i soccorsi è stato un collega del giovane. Sul posto due ambulanze e l’elicottero del 118. I tentativi di salvare la vita al 25enne si sono rivelati vani: i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. La morte inaspettata del giovane ha scosso anche la gente e i tanti turisti che in questi giorni affollano il paese che ha dato il nome al lago più grande d’Italia. Neanche il sindaco Davide Bendinelli è riuscito a risalire all’identità del giovane, dice solo: «So che era alla sua prima stagione lavorativa sul Garda».


Malore improvviso, Maria muore a 27 anni

Un malore improvviso l’ha strappata all’affetto dei suoi cari, soprattutto del marito Rocco e del figlio di 6 anni.

A perdere la vita Maria D’Aniello, di 27 anni, una donna solare e piena di vita. Inutili i tentativi di soccorso, come riportato da NapoliToday. La giovane viveva a Frattaminore ma era di Orta di Atella e infatti proprio nel centro atellano si svolgeranno i funerali.

La notizia della morte della giovane mamma ha sconvolto le comunità dei due paesi. Assurdo come una donna di appena 27 anni sia costretta dalla vita ad ‘abbandonare’ il merito e un bambino di appena 6 anni. In tantissimi si sono stretti attorno ai familiari della giovane, distrutti dall’immenso dolore. 

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Malore improvviso per Shakira, trasportata d’urgenza in ospedale

Read Next

Vaccino: il mio CALVARIO dopo la terza dose. Testimonianza