• Luglio 24, 2024

New England Journal of Medicine: i pazienti Covid NON vaccinati sono contagiosi per MENO tempo rispetto a quelli vaccinati o potenziati

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine  ha mostrato che i soggetti vaccinati contro COVID-19 sono rimasti contagiosi per un periodo di tempo più lungo rispetto alle loro controparti non vaccinate.

La disparità di contagiosità è stata particolarmente pronunciata tra i non vaccinati e gli individui che non avevano ricevuto un’iniezione di richiamo.

I risultati sono stati pubblicati in una lettera all’editore firmata da dozzine di medici di diversi ospedali di Boston, Massachusetts, nel prestigioso New England Journal of Medicine a giugno. 

Da luglio 2021 a gennaio 2022, i ricercatori hanno studiato 66 partecipanti che hanno contratto il COVID-19, comprese 32 persone con la variante Delta e 34 con la variante Omicron.

I ricercatori hanno compilato una serie di grafici che tracciano per quanto tempo le persone sono rimaste contagiose con il virus, utilizzando sia i test PCR che le colture virali come indicatori.

Quando i dati sono stati separati nelle categorie “non vaccinati”, “vaccinati” e “potenziati”, si è visto che le persone che non avevano ricevuto un vaccino COVID-19 sono state contagiose per un periodo di tempo più breve.

Per quanto riguarda i test PCR positivi, entro i primi 10 giorni dalla contrazione del virus il 68,75% dei soggetti non vaccinati non era più contagioso. Al contrario, solo il 29,72% delle persone vaccinate e il 38,46% delle persone potenziate non risultavano più contagiose dopo lo stesso lasso di tempo.

A quindici giorni dall’inizio dello studio, rispettivamente il 93,75% e il 92,31% dei soggetti non vaccinati e potenziati non erano più contagiosi; tuttavia, solo il 78,38% dei soggetti vaccinati non era contagioso.

Link allo studio: https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMc2202092

Source

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Nuova inquietante conferma da uno studio italiano a cura dell’ Associazione Tossicologi e Tecnici Ambientali. “Composti grafenici e autoassemblanti” nel sangue degli inoculati

Read Next

Giappone, primo risarcimento per morte da vaccino Covid

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO