• Dicembre 10, 2023

Nuovo studio: RIGETTO dell’ organo trapiantato dopo l’inoculazione. Eppure molti ospedali pretendono la vaccinazione per eseguire il trapianto

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Un nuovo studio intitolato” Caratteristiche e manifestazioni cliniche oculari in pazienti con rigetto acuto di innesto corneale dopo aver ricevuto il vaccino COVID-19: una revisione sistematica“, mirato a determinare le caratteristiche e le manifestazioni cliniche oculari del rigetto acuto dell’innesto corneale dopo la vaccinazione contro la malattia da coronavirus 2019 (COVID-19) ha ancora una volta rilevato che “un numero apprezzabile di vaccinati ha manifestato un’ampia gamma di sintomi post-vaccinazione. Al momento, si ritiene che i vaccini COVID-19 siano associati a uno spettro di sintomi sistemici e dovrebbero essere intrapresi interventi appropriati caso per caso“.

Nello specifico questa revisione sistematica, ha estratto i dati riguardanti le caratteristiche cliniche del rigetto acuto dell’allotrapianto corneale (21 pazienti [23 occhi]) che si sono verificati dopo la somministrazione del vaccino COVID-19. Tra questi, > Il 95% degli occhi (22/23 occhi) presentava un rigetto di allotrapianto corneale entro 3 settimane dalla vaccinazione.

Bisogna specificare che Il trapianto di cornea normalmente è associato a bassi tassi di rigetto dell’allotrapianto, probabilmente a causa del privilegio immunitario oculare .

Tuttavia, “Questo studio ha rivelato casi con variabili confondenti minime e una correlazione temporale apprezzabile con la vaccinazione COVID-19, postulando il ruolo del vaccino nell’indurre il rigetto acuto dell’allotrapianto corneale[…]

[…] “alcuni casi inclusi suggeriscono che l’infiammazione sistemica e la sovraregolazione del sistema immunitario causata dal vaccino COVID-19 possono essere associate al rigetto acuto dell’allotrapianto corneale”[…]

“In conclusione, questa revisione sistematica ha identificato le caratteristiche cliniche e i fattori dell’ospite associati al rigetto dell’allotrapianto corneale dopo la vaccinazione COVID-19. Poiché il virus continua a diffondersi, sono previsti ulteriori programmi di vaccinazione di richiamo contro il COVID-19. Pertanto, un adeguato follow-up dei destinatari dell’allotrapianto corneale e gli interventi per prevenire il rigetto dell’allotrapianto corneale dopo la somministrazione del vaccino COVID-19 possono essere cruciali”.

Link allo studio: https://www.mdpi.com/2077-0383/11/15/4500/htm#B40-jcm-11-04500

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

È morto improvvisamente a 57 anni Cristóbal Jodorowsky, figlio del regista Alejandro Jodorowsky

Read Next

Tragedia: bambino di 9 anni sano, muore in casa per arresto cardiaco

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.