• Dicembre 2, 2022

Primo studio scientifico sull’uomo con biossido di cloro per uso terapeutico

Lo studio clinico ha dimostrato che il biossido di cloro è efficace nei pazienti trattati con ClO2 orale e che il suo uso nella pandemia COVID-19 diventa e si posiziona come una grande speranza per controllarlo, sulla base dei fondamenti scientifici rivelati in precedenti ricerche .

Il biossido di cloro ha dimostrato di essere utile nel trattamento di COVID-19, rendendo la RT-PCR negativa a 7 giorni nel cento per cento dei pazienti che lo hanno assunto durante lo studio clinico, mitigando rapidamente i loro sintomi associati a questa malattia e riducendo significativamente i parametri di laboratorio alla normalità in uno spazio da 14 a 21 giorni.

Inoltre, i ricercatori hanno osservato che i pazienti che hanno consumato biossido di cloro come trattamento per COVID-19 hanno anche ridotto sostanzialmente i sintomi post-malattia, rispetto ai pazienti non trattati con ClO2.

Per visionare lo studio cliccare QUI

ATTENZIONE: Le informazioni contenute nel Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento.
Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.
Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.
Se si hanno dubbi o quesiti sull’uso di un medicinale è necessario consultare il proprio medico.

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Comunità medica taiwanese sotto shock per la morte, pochi giorni dopo il richiamo Pfizer, del Dr. Vincent Wang, ex Direttore del Dipartimento di Malattie Infettive del Mackay Memorial Hospital di Taipei.

Read Next

Parlamentare canadese chiede un’indagine urgente sull’aumento delle morti improvvise tra gli adolescenti a seguito della vaccinazione Covid-19