• Febbraio 3, 2023

Quanti casi di Herpes Zoster state rilevando in questo periodo? Un caso? “Riattivazione del virus varicella-zoster a seguito della vaccinazione mRNA COVID-19”: STUDIO

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Herpes zoster che è la riattivazione del virus varicella-zoster, un virus alfa-herpes umano patogeno, a seguito di infezione primaria o varicella, è noto per verificarsi soprattutto in età avanzata e nell’immunocompromesso tra gli altri fattori predisponenti. L’immunomodulazione indotta dalla vaccinazione COVID-19 è un nuovo scenario, ipotizzato come risultato dello spostamento della popolazione di linfociti T verso il sottogruppo CD8+ naïve indotto dal vaccino”[…]

Qui, discutiamo un caso di riattivazione del virus varicella-zoster a seguito del vaccino BNT162b2 mRNA COVID-19 ( PFIZER) in una donna anziana”[…] 

“Un lasso di tempo relativamente breve dall’avvio dei programmi di vaccinazione e dell’EUA ostacola la disponibilità di dati sugli eventi avversi a medio e lungo termine successivi all’immunizzazione (AEFI) per i vaccini contro la COVID-19, compresa la relativamente nuova insorgenza della riattivazione della varicella-zoster sotto forma di HZ o herpes zoster, su cui si basa la presente relazione”[…]

“La riattivazione del VZV nei pazienti post-vaccinati è di natura multifattoriale, ma i fattori di rischio più importanti sono l’avanzare dell’età e lo stato immunocompromesso dell’ospite”…” La linfopenia transitoria causata dai vaccini è anche suggerita come fattore causale[…] 

“L’incidenza di diverse manifestazioni cutanee dopo la vaccinazione, compresa la riattivazione dell’herpes, è in aumento in parallelo con l’aumento del numero di vaccinazioni almeno nei gruppi predisposti di individui. Sono state proposte diverse possibili spiegazioni per delineare la relazione causa-effetto tra riattivazione VZV e COVID-19, anche se ulteriori ricerche sono giustificate. Mentre è prudente ricordare che i casi clinici come questo sono considerati come il più basso grado di evidenza scientifica nella piramide delle conoscenze cliniche e del processo decisionale, è imperativo identificare i pazienti a rischio di sviluppare la riattivazione dell’herpes prima della vaccinazione e educarli, gestirli e seguirli per ridurre al minimo gli esiti pericolosi correlati al vaccino”.

LEGGI LO STUDIO: Reactivation of varicella-zoster virus following mRNA COVID-19 vaccination in a patient with moderately differentiated adenocarcinoma of rectum: A case report – BM Munasinghe, UPM Fernando, M Mathurageethan, Durga Sritharan, 2022 (sagepub.com)

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Speranza: Quarta dose: “Se si deciderà, sarà per fasce di anziani” (credici)

Read Next

International Journal of Dermatology: “Alopecia areata a seguito di vaccinazione COVID-19: autoimmunità indotta da vaccino”?

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock