• Febbraio 9, 2023

Si può scegliere il sangue della trasfusione?

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


I genitori desiderano poter scegliere i donatori per il figlio: la richiesta è legittima?

A Modena, è successo che una coppia di genitori, dinanzi alle gravi condizioni in cui versava il figlio, bisognoso di trasfusione, si sia opposta al prelievo di sangue da un soggetto vaccinato contro il Covid-19.

E’ nato subito un dibattito: si può scegliere il sangue della trasfusione?

Da un lato la risposta può sembrare ovvia: il sangue “deve” essere scelto, non potendo essere incompatibile il gruppo sanguigno del paziente ricevente con quello del donatore. Ma dall’altro lato non si può invece fare una selezione sulle caratteristiche del donatore: caratteristiche come il sesso, l’origine razziale, le convinzioni religiose o altri elementi di discrimine che, purtroppo, sono riaffiorati proprio negli ultimi anni.

Allo stesso modo, poiché la scienza ufficiale riconosce la piena bontà dei vaccini Covid-19, non si può escludere il sangue di un donatore perché questi ha già ricevuto le dosi di immunizzazione dal Coronavirus. Questo è stato messo nero su bianco dal tribunale di Modena, con il provvedimento [1] che ha appunto deciso sul caso dei suddetti genitori.

In Italia, in base alla normativa in vigore, su ogni unità di sangue donata deve essere effettuata la ricerca del virus dell’epatite B (HBV), del virus dell’epatite C (HCV), del virus dell’immunodeficienza umana (HIV) e del Treponema pallidum (sifilide). Solo le unità di sangue risultate negative ai suddetti test possono essere utilizzate a scopo trasfusionale.

Le verifiche vengono poi eseguite anche in un momento successivo, ossia all’atto della trasfusione. Per prevenire il maggior numero di complicanze, prima di effettuare la trasfusione di sangue, si seguono procedure specifiche di tipizzazione e screening anticorpale che prevedono:

  • determinazione del gruppo sanguigno (A, B, 0, AB) e del tipo Rh (positivo o negativo) del donatore e del ricevente;
  • test per rilevare eventuale presenza di malattie infettive;
  • ricerca degli anticorpi irregolari;
  • prove di compatibilità maggiore (cross-match).

Non può dunque essere preso in considerazione il rifiuto del sangue di soggetti che abbiano ricevuto qualsivoglia vaccino.

La richiesta bocciata dal tribunale che dà conto del fatto che il direttore del Centro Nazionale Sangue istituito presso l’Istituto superiore di sanità ha dichiarato che «non c’è nessuna differenza tra il sangue di vaccinati e quello dei non vaccinati» mentre Giampietro Briola, presidente dell’Avis, ha affermato che «donare il sangue dopo aver ricevuto il vaccino anti Covid non comporta alcun rischio per i pazienti».

Nel merito, prosegue il provvedimento, la comunità scientifica «in maggioranza reputa non verosimile che una trasfusione trasmetta una quantità significativa dell’mRna vaccinale o della proteina Spike, l’uno distrutto dall’organismo dopo pochi giorni, l’altra dopo la vaccinazione non entrante nel circolo sanguigno se non accidentalmente e le concentrazioni tali secondo statistica da non essere dannose».

Dall’altro lato, e con riferimento alle condizioni dei Testimoni di Geova, secondo le più recenti sentenze della Cassazione, si può rifiutare una trasfusione di sangue, perché la tutela della libertà di professare la propria fede religiosa non può essere compromessa. Ma, dal lato opposto, anche il medico che ha praticato una trasfusione nonostante il rifiuto del paziente non commette un atto illecito e non può essere incriminato per il reato di violenza privata, come ha affermato una recente sentenza della Suprema Corte [1] (leggi sul punto Si può rifiutare una trasfusione di sangue?).


[1]
 Trib. Modena, provv. n. n. 902/2022 del 8.02.2022.

[2] Cass. Sent. n. 21501 del 31.05.2021. 

da (laleggepertutti.it)

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Nardò (Lecce). Ha un malore dopo la terza dose di Moderna e muore dopo il ricovero. Aperta inchiesta sul decesso di una cinquantenne

Read Next

La denuncia di Amerigo a “studenti contro il green pass”. Miocardite dopo tre giorni da Pfizer ma i medici hanno paura a metterlo per iscritto

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock