• Ottobre 6, 2022

“Sindrome da perdita capillare sistemica (SCLS) dopo aver ricevuto il vaccino BNT162b2 mRNA COVID-19 (Pfizer-BioNTech) ” STUDIO

“La sindrome da perdita capillare sistemica (SCLS), nota anche come malattia di Clarkson, è una rara malattia di eziologia sconosciuta. Da quando la SCLS è stata descritta per la prima volta nel 1960, sono stati segnalati meno di 500 casi. La SCLS viene diagnosticata dalla classica triade di ipotensione, emoconcentrazione e ipoalbuminemia derivanti da stravaso di liquidi. Alcuni rapporti mostrano che la SCLS può talvolta verificarsi come effetto collaterale dei vaccini COVID-19 vettori adenovirali, sebbene vi sia solo una segnalazione (due casi) di SCLS dopo aver ricevuto un vaccino a RNA messaggero. I tassi di sopravvivenza per SCLS sono molto scarsi senza trattamento, quindi è fondamentale per i medici riconoscere questo disturbo. A una donna di mezza età che presentava malessere generalizzato e anasarca dopo aver ricevuto il vaccino BNT162b2 COVID-19 è stata diagnosticata la SCLS. Il trattamento con metilprednisolone e immunoglobuline per via endovenosa è stato iniziato e i suoi sintomi sono stati risolti.

Ci aspettiamo che questo caso clinico si aggiunga alla letteratura esistente su questa malattia rara e sugli effetti collaterali delle vaccinazioni”[…]

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

27 enne con reazione avversa dopo la prima dose di vaccino, ma non le fanno esenzione per motivi di salute: “Non mi hanno mai visitata”

Read Next

Eventi IMPERDIBILI della settimana