• Agosto 18, 2022
  1. Home
  2. Tar Lombardia

Tag: Tar Lombardia

“Pregiudizio grave ed irreparabile”. Il Tar Lombardia blocca l’ennesima sospensione di una psicologa non vaccinata che lavora a distanza. IL TESTO INTEGRALE DELL’ORDINANZA DEL 1 AGOSTO

Con un'altra Ordinanza di lunedì 1 agosto, appena pubblicata, il Tar Lombardia (Estensore Dott.ssa Valentina Santina Mameli, Presidente Dott. Antonio Vinciguerra) blocca l'ennesima sospensione di una psicologa non vaccinata che presta attività lavorativa a distanza.

IMPORTANTE – Nuovo Provvedimento del Tar Lombardia del 4 maggio. Il Presidente conferma la riammissione al lavoro dei medici fino a 12 mesi dall’avvenuta guarigione. IL TESTO INTEGRALE

Un'altra pronuncia di mercoledì 4 maggio, depositata dal Presidente Facente Funzione Dott.Fabrizio Fornataro, dà ragione ad un sanitario sospeso dall'Ordine Provinciale dei Medici e degli Odontoiatri di Pavia dopo 93 giorni dal contagio del medico.

Nuove pronunce del Tar Lombardia a favore degli operatori sanitari non vaccinati. Confermata la possibilità di consulenze online e prospettata illegittimità costituzionale. Ordinanze n.380 e 381 del 25 marzo 2022 – IL TESTO INTEGRALE

Due nuove pronunce del Tar Lombardia sede di Milano, dopo l'ordinanza del 14 febbraio n.192 (n.109/2022 del registro ricorsi) che ha sollevato questione di legittimità costituzionale in relazione all'obbligo vaccinale degli operatori sanitari. Con le

Anief: la scuola dovrà riaprire a tutti,vaccinati e non. Il tribunale deciderà se risarcire chi è stato sospeso

Anief torna a chiedere di accelerare per il mantenimento in classe di tutti gli studenti, anche i non vaccinati che ad oggi, almeno 300mila, di fatto continuano ad essere discriminati perché costretti a seguire le

IMPORTANTE – TAR Lombardia prospetta illegittimità costituzionale dell’obbligo vaccinale ai sanitari e accoglie l’istanza della ricorrente. IL TESTO INTEGRALE DELL’ORDINANZA DEL 14 FEBBRAIO

Ieri, lunedì 14 febbraio, con un'ordinanza della Prima Sezione del Tar Lombardia, Presidente dott. Domenico Giordano ed Estensore dott.ssa Rosanna Perilli, è stata per la prima volta sollevata formalmente dai Giudici la questione di legittimità