• Dicembre 10, 2022

Vergognoso! Italia prima in UE per numero di decessi Covid nonostante l’altissima copertura vaccinale, ma per l’ISS è un grande successo

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


L’Italia è sesta in Europa per copertura vaccinale dell’intera popolazione. Sono state somministrate 136,2 milioni di dosi. Eppure, all’interno della Ue, come numero di decessi siamo i primi e nel mondo gli ottavi.

Prendendo in considerazione solo l’ultima ondata pandemica, dodici Paesi hanno avuto meno decessi di noi in rapporto alla popolazione.

Nonostante questi dati lampanti, l’Istituto superiore di sanità ha certificato che la campagna vaccinale, da gennaio 2021 a gennaio 2022, ha salvato 150mila vite.

I dati dicono tutt’altro. Dal primo settembre 2021 al 9 aprile 2022, quando il primo ciclo vaccinale era stato completato e la maggior parte della popolazione era “coperta”, il ministero della Salute ha registrato 31.573 decessi di persone positive, pari a 530 per milione di abitanti. Nello stesso periodo i Paesi Bassi, hanno registrato poco più di 4.000 morti, pari a 235 morti per milione di abitanti, stessa cosa per L’Olanda che ha vaccinato molto meno dell’Italia.

Anche gli altri Paesi di dimensioni simili all’Italia, hanno avuto meno morti. La Francia, che ha una copertura vaccinale simile alla nostra, ha registrato 423 decessi per milione di abitanti, la Germania 474, la Spagna 403. Questo ultimo caso è emblematico. Gli spagnoli hanno introdotto restrizioni molto meno forti rispetto a quelle decise dal governo Draghi. Nonostante ciò, non sono andati incontro ad alcun disastro. Come la Svezia, spesso criticata sui media italiani per aver fatto circolare liberamente il virus, che nell’ondata invernale ha avuto “solo” 3.814 decessi (368 per milione).

In Italia sono state imposte vergognose misure come l’obbligo vaccinale per gli over 50 e il super green pass al lavoro. Oggi abbiamo l’evidenza che nei molti Paesi europei dove non è stato fatto, è andata meglio. I casi dove è andata peggio, come negli Stati balcanici, baltici e dell’est Europa, c’è una bassissima copertura vaccinale e proprio per questo non equiparabili. La Bulgaria ad esempio ha il 29,6% della popolazione immunizzata e ha contato un numero molto elevato di decessi.

Ma l’ISS rassicura e in un delirio autocelebrativo ( sempre e rigorosamente senza dati alla mano), canta vittoria e inneggia al miracolo del vaccino.

Fonte : Comunicato Stampa N°29/2022 – Covid19: in Italia grazie a vaccini evitati 8 milioni di casi e 150mila morti – ISS

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Ragazzi che cadono come mosche. Tre giovanissimi salvati per miracolo da arresto cardiaco…dal passante di turno. Il quarto non ce la fa, trovato morto in casa

Read Next

Martina muore improvvisamente a 13 anni

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock