• Dicembre 10, 2022

Virginia Raggi chiede l’espulsione di Sileri dal movimento per le sue frasi contro i non vaccinati

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Cresce la fronda all’interno del movimento 5 stelle che chiede l’espulsione di Sileri per le sue frasi contro i non vaccinati.

Un’operazione benedetta da Virginia Raggi, che in questa faida interna al M5S può giocare un ruolo decisivo: da garante nazionale del Movimento, insieme a Fico e Di Maio, ha l’ultima parola sulle azioni disciplinari. E sulle espulsioni. Nella maionese impazzita del contenitore grillino, si apre un altro fronte polemico. Nelle chat stellate è partita l’offensiva contro il sottosegretario alla Salute di Draghi, ex vice di Speranza nel Conte bis, molto poco accomodante con le sortite degli antivaccinisti. Il fuoco amico nasce da una frase pronunciata da Sileri in tv, su La7, una settimana fa, il 25 gennaio: “Voi no-vax siete pericolosi. Vi renderemo la vita difficile”. Stile Macron.

Come riporta La Repubblica, l’uscita è rimbalzata nelle chat grilline, scaldando gli animi del fronte interno schierato contro l’obbligo vaccinale. In un gruppo di Whatsapp denominato “Quelli che l’M5S”, a cui sono iscritti diversi parlamentari stellati (Fabio Massimo Castaldo, Francesco Silvestri, Gianluca Perilli, Stefano Vignaroli), ma anche attivisti storici ed ex assessori e consiglieri del Comune di Roma (Daniele Frongia e Carlo Cafarotti).

Nella chat è stata pubblicata la lettera dell’Associazione avvocatura degli infermieri (Aadi) che mette nel mirino Sileri poiché “diffonde odio e vendetta”. Al centro delle polemiche sono finite le sue dichiarazioni contro i no-vax: “Vi renderemo la vita difficile, come stiamo facendo, perché un non vaccinato e chi non rispetta le regole è pericoloso”. La frase è stata pronunciata in tv, precisamente a DiMartedì su La7.

È citata la frase pronunciata in tv, inquadrata come l’annuncio di “azioni stalkizzanti e mobbizzanti” che mirerebbero a “costringere con minacce e punizioni arbitrarie chi non si sottomette passivamente agli ordini imposti dall’alto”. La missiva chiede le “dimissioni” di Sileri e tira in ballo i vertici del Movimento, sollecitando “azioni disciplinari” da parte del “gruppo M5S”.

In chat, molti esponenti nazionali dei 5 Stelle visualizzano, ma non rispondono. Raggi no. A chi propone il siluramento del compagno di partito dal governo e dal Movimento, l’ex sindaca di Roma risponde così: “Dio sia lodato”. Suona come una benedizione. Un posizionamento che non può non avere peso, dato il ruolo che riveste oggi Raggi nelle gerarchie stellate: il 17 settembre scorso, un mese prima di traslocare dal Campidoglio, Raggi è stata eletta, con il benestare di Grillo, nel comitato nazionale dei Garanti M5S, di cui fanno anche parte Di Maio e Fico, che ha il compito di vigilare sugli iscritti. Ecco perché la presa di posizione contro Sileri, subito oggetto di screenshot, si è propagata in decine di chat grilline.

Il messaggio di Virginia Raggi è del 29 gennaio. L’ex sindaca di Roma non ha mai annunciato di essersi vaccinata. Ha avuto il Covid tredici mesi fa. E da allora, a domanda, risponde così: “Ho gli anticorpi alti”. A gennaio, dopo essere stata fotografata in coda per un tampone, Raggi ha sostenuto che “il vaccino va fatto ascoltando gli specialisti, non qualche politico che si improvvisa esperto”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Vaccini Covid nella Casa del Grande Fratello Vip per Katia Ricciarelli (spossata), Giucas Casella e Nathaly Caldonazzo

Read Next

“Il ricatto vaccinale è un atto criminale”: la denuncia al Governo Draghi dell’avvocato Marco Mori

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock