• Giugno 25, 2022

Arresto cardiaco: muore 25enne a Milano. Un 15enne vivo per miracolo a Giulianova, stava giocando a pallone


Malore all’alba, muore 25enne

E’ successo nella frazione di Villastanza; il giovane trovato incosciente dai genitori

Malore all'alba, muore 25enne

La tragedia si è consumata in casa. Erano le 6 della mattina di lunedì 16 maggio 2022, quando il silenzio è stato interrotto dai suoni delle sirene dei mezzi del 118. In un’abitazione che si affaccia sulla via Santa Elisabetta di Villastanza, frazione di Parabiago, un ragazzo di 25 anni è stato trovato dai genitori in stato di incoscienza. Il respiro era irregolare. Immediatamente è partita la chiamata al 112 che ha mandato sul posto l’ambulanza del Cvps Arluno, l’automedica dell’ospedale di Legnano e l’elisoccorso partito da Como. I soccorritori hanno messo in atto tutte le procedure di rianimazione avanzata fino all’arrivo del ragazzo al Pronto soccorso dell’ospedale di Legnano. Ci è dovuti arrendere all’evidenza: il 25enne, descritto come sano e praticante sport, non ce l’ha fatta.

Appresa la notizia, il presidente dell’associazione “Sessantamilavitedasalvare” Mirco Jurinovich (che da anni è impegnata nella diffusione capillare dei defibrillatori – strumento che può salvare la vita in caso di arresto cardiaco – sul territorio) ha commentato: “Sabato a piacenza, nell’ambito del Defibrillation Day, ho partecipato al Memorial Santarelli, cerimonia durante la quale i salvati da arresto cardiaco, grazie all’attivazione del Codice Blu, premiano i loro salvatori: qui da noi la cerimonia andrebbe deserta”


Momenti drammatici per un quindicenne, accusa un malore e va in arresto cardiaco. Lo salvano passanti e sanitari del 118

Pare che stesse giocando a palla con alcuni amici. In serata è stato dichiarato fuori pericolo

Sono stati momenti drammatici quelli vissuti sul lungomare di Giulianova nel tardo pomeriggio di ieri. Un ragazzino di quindici anni, che pare stesse giocando a palla con alcuni amici, ha infatti accusato un malore andando in arresto cardiaco. Il giovane si è accasciato a terra ed è subito stato soccorso da alcuni passanti. Due di loro gli hanno infatti praticato il massaggio cardiaco in attesa dell’ambulanza del 118.

Quando i sanitari sono arrivati a bordo di un mezzo di emergenza della Croce Rossa hanno proseguito il lavoro stabilizzandolo e trasportandolo prima all’ospedale di Giulianova e poi, quando la situazione lo ha consentito, al Mazzini di Teramo dove, in serata, è stato dichiarato fuori pericolo.

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Malore improvviso alla seconda ripresa. Muore in Germania lunedì 16 maggio il pugile campione internazionale WBF e GBU

Read Next

Il “vaccino contro le varianti” è impossibile e metterà in pericolo gli individui naturalmente immuni