• Giugno 27, 2022
  1. Home
  2. News

Categoria: Scienza

Nature: ” PROVE EVIDENTI di un AUMENTO del rischio di MIOCARDITE e PERICARDITE nella settimana successiva alla vaccinazione con vaccini mRNA sia nei maschi che nelle femmine”. NUOVO STUDIO

Un nuovo studio peer- reviewed appena pubblicato dalla prestigiosa rivista scientifica Nature, che ha utilizzato i dati sulle dimissioni ospedaliere e sui vaccini a livello nazionale in Francia, fornisce "prove evidenti di un aumento del

VALNEVA appena approvato. EVENTI AVVERSI osservati: danno epatico, infarto del miocardio, tumori, disturbi renali e cardiaci

L'Agenzia europea dei medicinali (Ema) ha appena raccomandato di concedere un'autorizzazione all'immissione in commercio (Aic) del vaccino anti-covid Valneva per l'uso nella vaccinazione primaria di persone dai 18 ai 50 anni. Lo rende noto Ema.

I RISCHI SUPERANO I BENEFICI. Nuovo STUDIO (preprint) di particolare interesse

NUOVO STUDIO: i vaccini mRNA fanno più male che bene. "L'eccesso di rischio di eventi avversi gravi di particolare interesse ha superato la riduzione del rischio di ospedalizzazione COVID-19 rispetto al gruppo placebo in entrambi

Amiotrofia nevralgica, disturbo nervoso post vaccinazione

L'amiotrofia nevralgica (NA) è una malattia rara del sistema nervoso periferico, con comparsa improvvisa di dolore acuto agli arti superiori, seguito da rapida debolezza, atrofia motoria multifocale e lenta remissione, che può durare mesi-anni. La

Ipertensione post-inoculo nel 3,9% dei vaccinati e più miocarditi nei maschi under 40 vaccinati con Moderna, parla il cardiologo Verdecchia

A parlare è il cardiologo Paolo Verdecchia (associate editor dell’International Journal of Cardiology), come riportato da Il Fatto Quotidiano: è stata riscontrata una maggiore incidenza di miocarditi negli under 40 vaccinati rispetto a chi è

I vaccini Covid AUMENTANO il rischio di infezione secondo il New England Journal of Medicine. I “complottisti” avevano ragione?

Questa non è certo una novità per coloro che hanno prestato molta attenzione, ma il fatto che finalmente venga riconosciuto da una rivista accademica molto rispettata è una svolta. Diversi studi recenti hanno indicato che

The Lancet sulla trasmissione “asintomatica” del vaiolo delle scimmie. Si riparte…

The Lancet, la stessa rivista che ha pubblicato una lettera all'inizio della pandemia COVID etichettando l'ipotesi della fuga di laboratorio come "teoria della cospirazione", afferma che non si sa abbastanza sulla trasmissione del vaiolo delle

I farmaci a base di melatonina inibiscono l’ingresso del SARS-CoV-2 nel cervello e il danno indotto dal virus nei piccoli vasi cerebrali – STUDIO

"L'invasione del cervello da parte del SARS-CoV-2 è stata osservata nell'uomo e si ipotizza che sia coinvolta nello stato post-COVID. L'infezione cerebrale è particolarmente pronunciata nel modello murino K18-hACE2 di COVID-19. La prevenzione dell'infezione cerebrale

Il vaccino Pfizer altera temporaneamente la concentrazione di sperma e la conta mobile totale tra i donatori di seme. STUDIO

" Un confronto multicentrico longitudinale retrospettivo rivela una riduzione temporanea della concentrazione di spermatozoi 3 mesi dopo la vaccinazione con BNT162b2"[...] Astratto Sfondo Lo sviluppo delle vaccinazioni contro il covid-19 rappresenta un notevole risultato scientifico.

Pfizer interrompe l’arruolamento nella sperimentazione della pillola COVID-19 ( Paxlovid) dopo i risultati fallimentari

"Pfizer ha annunciato che interromperà l'arruolamento in uno studio clinico per Paxlovid - la sua pillola antivirale COVID-19 - per i pazienti a rischio standard di COVID-19, dopo che gli ultimi risultati hanno suggerito che