• Maggio 17, 2022

La frode è sempre più sfacciata. Il CDC fa sparire il 25% dei decessi Covid pediatrici durante la notte, incolpando un errore di codifica

I Centers for Disease Control hanno recentemente modificato i dati che rappresentano il numero di bambini statunitensi morti a causa del Covid-19.

La dottoressa Nicole Saphier, MD, ha riferito di questo aggiornamento sospetto giovedì.

Ingannando il pubblico e frodando sui dati sono riusciti a imporre interventi abusivi su bambini di tutte le età come obbligo di mascherine, vaccini sperimentali e distanziamento sociale. Questo abuso è ancora imposto ai bambini in molti stati.

E si chiedono perché stanno perdendo la fiducia del popolo americano?

James Cintolo ha riferito di questo straordinario sviluppo sul suo account Substack giovedì sera.

“Infine, il CDC ha corretto i decessi pediatrici COVID a causa di un errore di codifica. In sostanza, hanno eliminato quasi il 25% di tutti i decessi precedentemente segnalati dalla loro banca dati a causa di inesattezze. Dovreste capire le implicazioni di tale azione. Per essere precisi, significa che la politica di salute pubblica COVID per i bambini negli ultimi anni si è basata su prove e speculazioni imprecise. Vale a dire, i bambini sono stati inutilmente esposti ai danni di interventi come il mascheramento del distanziamento sociale, la chiusura delle scuole e la vaccinazione obbligatoria senza prove appropriate.

Alcuni si chiedono perché non ci sia quasi più fiducia nella salute pubblica. Chiaramente, è a causa di errori che si verificano frequentemente come questo.

Ad ogni modo, i dati sono qui:

https://covid.cdc.gov/covid-data-tracker/?fbclid=IwAR26Ivl7g0C32dIq1KY8lJGi2OWperLXcv4n4m3tIhFFC0BVE7TbmLJKOnA#pediatric-data

Immagine

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Continuano le morti infantili inspiegabili. Bambino di 9 anni perfettamente sano muore tragicamente nel sonno

Read Next

Muore a soli 13 anni dopo un malore a scuola. Mattia Frigo di Vicenza