• Novembre 27, 2022

Lasciato fuori al freddo perchè senza mascherina. Aveva l’esenzione.

Austria – Sebbene uno studente della scuola elementare di Voitsberg fosse in possesso di un’esenzione dalla mascherina, ha dovuto partecipare alla lezione all’aperto – e questo in pieno inverno. La Direzione dell’Istruzione della Stiria sta indagando sull’incidente.

Tutta l’Austria sta attualmente parlando di questa immagine: un piccolo studente si siede – senza mascherina all’aria aperta di fronte alla scuola e segue la lezione dalla finestra.

Questo caso si è verificato in una scuola elementare a Voitsberg (Stiria). Sebbene Jason, 9 anni, sia regolarmente sottoposto a tampone e abbia anche un’esenzione dalla mascherina dal 9 gennaio, non gli è stato permesso di partecipare alla lezione in classe con gli altri bambini, riferisce il consigliere federale della Stiria FPÖ Markus Leinfellner.

Lo studente non è autorizzato a frequentare lezioni in presenza. Tuttavia, poiché voleva assolutamente partecipare alla viita scolastica, si dice che gli sia stato chiesto di sedersi fuori con la sedia e farlo da lì, continua Leinfellner.

I genitori dopo aver ritirato il bambino da scuola, hanno assunto un avvocato.

“Scandalo”

Il politico dell’FPÖ parla di uno “Scandalo! Non può essere che uno studente sia trattato come un lebbroso nonostante l’esistenza di un certificato medico. Noi liberali affronteremo il ministro dell’Istruzione e il ministro dell’Istruzione della Stiria con questo caso. Una transizione all’agenda non è affatto possibile dopo questo incidente”.

La Direzione dell’Istruzione della Stiria ha ora annunciato che indagherà sul caso. In ogni caso, l’autenticità della foto è stata confermata. Tuttavia, la procedura non incontra l’approvazione della Direzione dell’Istruzione, si dice.

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Pavia. Rosa Beltrami muore nel sonno poche ore dopo il booster di Moderna. A giugno il marito era morto per scompenso cardiaco dopo il vaccino. Aperta inchiesta giudiziaria

Read Next

La 26enne campionessa svizzera dei 100 e 200 metri Sarah Atcho colpita da grave pericardite dopo il booster Pfizer ricevuto a fine dicembre