• Aprile 18, 2024

Germania: BioNTech affronta il primo processo per danni

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


L’azienda biotecnologica tedesca Bio_NTech sta affrontando richieste di risarcimento per i presunti effetti collaterali del suo vaccno Com_rnaty. Milioni di persone in Germania hanno ricevuto il prodotto.

L’azienda biotecnologica tedesca BioNTech dovrà difendersi dalla causa intentata da una donna che sostiene che il vaccno COVD le abbia causato effetti collaterali dannosi.

Il tribunale regionale di Amburgo avrebbe dovuto esaminare il caso lunedì, ma il procedimento è stato annullato poco prima del suo inizio. Non è chiaro quando verrà assegnata una nuova data per il processo.

Il processo è il primo ad affrontare accuse di questo tipo relative a un vaccno C19 in Germania. Secondo i dati forniti dagli uffici legali, in tutto il Paese sono state intentate o sono in preparazione diverse centinaia di cause per danni.

BioNTech afferma che più di 64 milioni di persone in Germania e circa 1,5 miliardi in tutto il mondo hanno ricevuto il suo vaccno Com_rnaty, sviluppato insieme al gigante farmaceutico statunitense Pfzer. È stato il vaccno più utilizzato nel mondo occidentale durante la pandemia.

L’Agenzia europea per i medicinali (EMA) lo ha approvato come sicuro.

Secondo la legge farmaceutica tedesca, i produttori di farmaci o vaccni sono responsabili dei danni solo se è scientificamente dimostrato che i loro prodotti causano danni sproporzionati rispetto ai benefici o se le informazioni riportate sull’etichetta sono errate.

Il tribunale ha dichiarato che lunedì non sarà probabile una decisione sul caso.

Cosa sostiene la querelante?

La donna, che non è stata nominata pubblicamente in base alle leggi tedesche sulla privacy, sostiene che il vaccno le abbia causato dolori alla parte superiore del corpo, gonfiore alle estremità, affaticamento e disturbi del sonno.

Secondo il tribunale, la donna ha fatto causa a Bio_NTech per ottenere almeno 150.000 euro (161.500 dollari) per danni fisici e un risarcimento per danni materiali non specificati.

L’avvocato che la rappresenta, Tobias Ulbrich, ha dichiarato all’agenzia di stampa Reuters che contesterà le valutazioni fatte dalle autorità sanitarie dell’UE e della Germania, secondo le quali il vaccno Com_rnaty presenta un profilo rischio-beneficio positivo.

Cosa hanno detto B.oNTech e l’EMA?

B.oNTech ha dichiarato di aver valutato attentamente il caso e di aver concluso che non ha alcun fondamento.

Il profilo beneficio-rischio di Com.rnaty rimane positivo e il profilo di sicurezza è stato ben caratterizzato“, ha dichiarato.

La settimana scorsa l’EMA ha ribadito i benefici di tutti i vacc.ni COV.D che ha approvato, compreso Com.rnaty. Secondo le stime, i vacc.ni hanno contribuito a salvare quasi 20 milioni di vite in tutto il mondo solo nel primo anno della pandemia di cor.onavrus.

L’EMA ha ammesso che esiste un rischio molto limitato, soprattutto per i giovani maschi, di due tipi di infiammazione cardiaca – m.ocardite e per.cardite – in seguito alla vaccnazione con il Com.rnaty.

L’EMA afferma di aver registrato a maggio quasi 1,7 milioni di segnalazioni spontanee di sospetti effetti collaterali, pari a circa 0,2 ogni 100 dosi somministrate. Molte vaccnazioni contro le malattie producono effetti collaterali negativi, ma di solito sono temporanei e limitati a mal di testa, febbre, stanchezza o dolori muscolari.

FONTE Reuters

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Nuova normalità: segnalazione OBBLIGATORIA dei casi di RSV in Germania. A breve anche in Italia?

Read Next

Lady Gaga è il volto del nuovo farmaco per l’emicrania di… Pfzer – Video

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO