• Gennaio 31, 2023

Medici di famiglia: “Molti anziani rifiutano la terza dose”. Professore Università Milano: “Va fatta ogni 4 mesi”

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Molti anziani si rifiutano di prenotare la terza dose di vaccino Covid.

Come ha riferito ad AdnKronos, venerdì 29 ottobre, il segretario generale della Federazione dei medici di medicina generale (FIMMG) Silvestro Scotti “Stiamo riscontrando qualche resistenza alla terza dose del vaccino anti-Covid nei pazienti anziani. Un fenomeno che non vediamo, invece, per la vaccinazione antinfluenzale. I pazienti anziani – spiega – tendono a rifiutare la terza dose anti-Covid e questo evidenzia anche l’influenza dei dibattiti e delle notizie sui media che, in questo momento con le polemiche sul Green pass, possono amplificare i dubbi, attraverso i messaggi negativi espressi dai contestatori”. I medici di famiglia, continua Scotti, “stanno facendo anche le somministrazioni contemporanee di antinfluenzale e anti-Covid, se il paziente dà il consenso e se ci sono le dosi disponibili. Anche qui, però, riscontriamo resistenze da parte dei pazienti. Molti dei miei assistiti chiedono di distanziare le somministrazioni”.

Sulla tempistica della terza dose e sulla durata dei richiami interviene il Prof. Carlo La Vecchia, ordinario di Igiene a Milano.

Ad avviso del professore dell’Università di Milano la breve durata di efficacia di tutti i vaccini Covid necessita di richiami al massimo ogni quattro mesi e non dopo sei mesi. Dice La Vecchia: “Secondo me andrebbe anticipato il richiamo del vaccino, da 6 a 4 mesi. E’ appena uscito uno studio sul New England journal of medicine dedicato a Israele che dimostra come appunto le coperture di Pfizer durino tre o quattro mesi dopo la somministrazione. L’Italia ha deciso di richiamare gli over 60 per fare la terza dose, adesso il miglior provvedimento sarebbe di consentire un richiamo prima”.

FONTE

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Il vaccino Johnson&Johnson non è più monodose. “Dopo due mesi non protegge quasi più niente”

Read Next

La FDA ha appena autorizzato il vaccino Covid Pfizer per i bambini da 5 a 11 anni

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock