• Gennaio 31, 2023

La FDA ha appena autorizzato il vaccino Covid Pfizer per i bambini da 5 a 11 anni

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Venerdì 29 ottobre la Food and Drug Administration ha autorizzato l’uso del vaccino Covid-19 di Pfizer/BioNtech per i bambini dai 5 agli 11 anni, rendendo così disponibili i vaccini a 28 milioni di bambini negli Stati Uniti.

Ora si attende l’autorizzazione del CDC prima che i vaccini possano essere distribuiti. È prevista una riunione del comitato consultivo la prossima settimana e si prevede che le autorizzino rapidamente per la distribuzione pubblica subito dopo.

“Come madre e medico, so che i genitori, gli operatori sanitari, il personale scolastico e i bambini erano in attesa dell’autorizzazione odierna. La vaccinazione dei bambini più piccoli contro il COVID-19 ci avvicinerà al ritorno a un senso di normalità”, ha affermato il commissario in carica della FDA La dottoressa Janet Woodcock.

L’autorizzazione della FDA – che era attesa – è arrivata dopo che il Comitato consultivo sui vaccini (Vaccines and Related Biological Products Advisory Committee) dell’agenzia ha votato a stragrande maggioranza martedì a favore di una dose più piccola del vaccino Pfizer per i bambini piccoli.

La Pfizer ha affermato che il suo vaccino a basso dosaggio per i bambini, che è un terzo del dosaggio somministrato agli adulti, è efficace per oltre il 90% nel prevenire l’infezione asintomatica. Ha anche affermato che i vaccini sono stati ben tollerati nei bambini piccoli, producendo effetti collaterali paragonabili a quelli osservati in uno studio su persone di età compresa tra 16 e 25 anni.

Molti genitori affermano di essere ansiosi di far vaccinare i propri figli con le scuole ora aperte negli Stati Uniti e la variante delta che ha determinato un’impennata nei casi di bambini.

Fino al 21 ottobre, quasi 6,3 milioni di bambini sono risultati positivi al Covid dall’inizio della pandemia, secondo l’American Academy of Pediatrics, anche se gli esperti sanitari affermano che il numero è probabilmente molto più alto. 

L’amministrazione Biden ha affermato di avere già dosi per vaccinare tutti i 28 milioni di bambini di età compresa tra 5 e 11 anni negli Stati Uniti e ha affermato di essere pronta a distribuire i primi 15 milioni la prima settimana dopo l’approvazione. 

I componenti della FDA hanno segnalato il rischio di miocardite e pericardite, ma hanno affermato che i benefici delle iniezioni, compresa la prevenzione di malattie gravi, ospedalizzazione e morte, dovrebbero superare il rischio delle rare condizioni infiammatorie cardiache.

Alcuni membri del comitato della FDA hanno affermato martedì che la vaccinazione dei gruppi di età più giovane aiuterebbe gli Stati Uniti a passare alla fase “endemica” di Covid, in cui il virus sta ancora circolando ma a livelli inferiori rispetto a quelli attuali.

Altri membri del comitato hanno notato che ci sono incognite, come il tasso di miocardite nei bambini piccoli, ma hanno comunque sottolineato che i benefici delle iniezioni superano i rischi.

Un membro aveva ipotizzato una raccomandazione solo per i bambini a rischio poiché gli studi hanno dimostrato che i bambini sani hanno meno probabilità di manifestare sintomi della malattia anche se vengono infettati a tassi simili agli adulti.

Un’analisi del CDC ha identificato alcune condizioni mediche – come obesità, malattie polmonari croniche e disturbi neurologici – come fattori di rischio per malattie gravi nei bambini. La condizione medica di base più comune era la malattia polmonare, principalmente l’asma.

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Medici di famiglia: “Molti anziani rifiutano la terza dose”. Professore Università Milano: “Va fatta ogni 4 mesi”

Read Next

Più vaccinati e più ricoverati. L’Irlanda, col più alto tasso di vaccinazioni over 12 in Europa, raggiunge il record dei ricoveri per Covid da Marzo.

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock