• Febbraio 7, 2023

Mondo del tennis in lutto. Morto a 43 anni per un tumore fulminante

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Il mondo del tennis è in lutto per la morte a soli 43 anni di Sebastian Maximiliano Suarez, presidente dell’Easy Tennis Team di Santa Lucia di Piave nel Trevigiano. Suarez si è spento nel suo appartamento di Conegliano, circondato dai parenti, la sera di venerdì 13 gennaio a causa di un tumore al pancreas fulminante che l’ha portato via in pochi mesi.

Originario di Buenos Aires in Argentina, si era trasferito a Conegliano nel 2007. Nel 2015 ha fondato il club Santa Lucia, di cui è stato presidente, responsabile tecnico e amministrativo. Il circolo organizza corsi per bambini e adulti e campi estivi comunali, avvicinando molte persone alla pratica del tennis sui campi comunali dello Junior Sporting di Santa Lucia. Qui, Sebastian ha dato lezioni di tennis ad un’intera generazione. “Sebastian era un vulcano di idee, amava la sua gente e il suo lavoro. Lo sport era il suo mondo, la sua passione. Mancherà alle comunità e al movimento tennistico – ricorda Cristiano Bozzeon, assessore allo Sport di San Pietro di Felletto -. Lo scorso anno aveva in mente un progetto di intervento per valorizzare il nostro centro sportivo di Bagnolo, pensavamo a lavori impegnativi, era un progetto in cui credeva. Ci siamo lasciati dicendoci che ne avremmo parlato, ma il tumore se l’è portato via prima”. “Voleva tornare a vivere a San Pietro, dove aveva vissuto in passato con la sua azienda, per essere più creativo vicino alla comunità – aggiunge Bozzeon -. Il passaparola e la sua buona gestione sportiva e sociale stavano dando i loro frutti e la vicinanza a Conegliano portava un gran numero di giovani”.

“Sono rimasta senza parole, di fronte a questa tragica notizia ci si sente impotenti – commenta il sindaco di San Pietro di Felletto Maria Assunta Rizzo -. Gestiva da anni il nostro Bagnolo Tennis camp. Sapevo che da circa sei mesi combatteva contro una malattia, ma ho sempre pensato che essendo giovane, sportivo e sempre pronto a lottare ce l’avrebbe fatta. Non si è mai arreso ed era sempre sorridente, una persona molto solare”.

FONTE

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Il tribunale decide di vaccinare forzatamente un’ 85enne sopravvissuta all’Olocausto e di rinchiuderla in un reparto psichiatrico

Read Next

Ricoverato d’urgenza per attacco cardiaco l’ex calciatore 25enne. Si era ritirato dalla Premier League tre mesi fa

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock