• Marzo 2, 2024

Muoiono per malore improvviso due poliziotti quarantenni nell’ultima settimana. Città sotto shock!

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Tutta la comunità della cittadina è sotto shock per la morte dovuta a malore improvviso di due giovani agenti di polizia. Uno di loro – di 42 anni – è morto mercoledì 5 ottobre dopo essersi sentito male negli spogliatoi degli Uffici di Polizia. E’ avvenuto nella città di Šiauliai, quarta città della Lituania per numero di abitanti (circa 130.000) dopo la capitale Vilnius e le città di Kaunas e Klaipėda. Il sindacato di polizia lituano ritiene che ci siano controlli sanitari di scarsa qualità per gli agenti, ma non riesce a spiegarsi le due morti premature di agenti in ottima salute. E’ stato chiesto al dipartimento di polizia di condurre un’indagine interna.

Secondo il sindacato di polizia lituano, la morte improvvisa di agenti di età inferiore ai 50 anni in servizio, che avevano recentemente superato un controllo sanitario ed erano stati riconosciuti in ottimo stato di salute, fa ritenere che la Commissione centrale di esame medico non controlli lo stato di salute degli agenti abbastanza accuratamente e i poliziotti che devono affrontare un carico di lavoro pesante e stress sul lavoro potrebbero non avere un riposo adeguato, che aiuterebbe a migliorare la salute.

Anche in questo caso, quindi, le fonti ufficiali ritengono che i malori improvvisi siano causati esclusivamente dallo stress lavorativo.

Il sindacato di polizia lituano ha ripetutamente affermato che servizi di controllo della salute devono essere disponibili per tutti gli agenti una volta all’anno.

“Tuttavia, non esiste un servizio di riposo e riabilitazione dallo stress e dai carichi di lavoro, che al momento sarebbe necessaria agli agentii. Il Ministero dell’Interno ha deciso con leggerezza che non sono necessari servizi di riabilitazione presso la Casa di Riabilitazione e Riposo di Palanga “Pušynas”, ed è limitato anche l’accesso degli agenti al Centro di Riabilitazione di Trakai, ancora una volta non è chiaro come venga controllata la salute nei centri di polizia e qui con questi due decessi abbiamo il risultato di tutto queste”, ha affermato il presidente del sindacato LPPS.

“La salute dei funzionari dovrebbe essere curata di più perché”, secondo R. Katinienė, presidente del sindacato, “questo gruppo di dipendenti è sottoposto a stress e tensione costanti a causa delle specificità del loro lavoro e spesso all’interno degli Uffici ciò contribuisce alla scarsa salute emotiva e fisica degli agenti di polizia, quindi dovrebbe essere controllata di frequente”.

Il sindacato LPPS intende anche rivolgersi al Dipartimento di Polizia, chiedendo un’indagine interna per rispondere esaurientemente alla domanda su cosa sia successo per causare la morte improvvisa dopo il rispetto dei controlli sulla loro salute e se ci siano state violazioni nel corso di questi.

“Non vogliamo che queste morti insensate si ripetano. Ci adopereremo per un’indagine dettagliata e per una maggiore attenzione alla salute e alla riabilitazione degli agenti”, ha concluso il presidente dell’LPPS R. Katinienė.

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

L’ultimo video del professor Ge.ert V.anden B0ssche: ” Il mio ultimo e disperato appello”

Read Next

Tutta la stampa mondiale si interroga! Articolo di “Fortune” del 6 ottobre. Ictus, infarti, morti improvvise, 40 milioni di nuovi casi neurologici, diabete giovanile. Due americani su tre non vogliono più vaccinarsi. Ultimo studio: vaccini aggiornati totalmente inefficaci con le nuove varianti BQ.1.1, CA.1 e XBB – IL TESTO INTEGRALE DELL’ARTICOLO

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock