• Ottobre 6, 2022

Stato di New York – Giudice federale blocca l’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari

Un giudice federale martedì ha concesso un’ingiunzione di emergenza che impedisce allo stato di New York di far rispettare il nuovo obbligo di vaccinazione contro il covid 19 per gli operatori sanitari.

Diciassette professionisti della salute avevano chiesto alla corte di impedire l’esecuzione dell’obbligo di New York che l’allora governo di Andrew Cuomo aveva annunciato il 16 agosto.

Il provvedimento richiedeva che il personale degli ospedali e delle strutture di assistenza a lungo termine come case di cura, strutture per l’assistenza agli adulti e altre strutture di assistenza congregate fosse vaccinato per il COVID-19 per continuare a lavorare.

I richiedenti, medici, infermieri e tecnici sanitari, erano pronti ad affrontare il licenziamento, la perdita dei propri privilegi e la distruzione delle loro carriere, pur di non sottoporsi a una vaccinazione da loro considerata eticamente e moralmente inaccettabile, nonchè contraria ai principi della propria fede religiosa.

Le loro convinzioni religiose hanno costretto i querelanti “ad accettare il loro rifiuto della vaccinazione con i vaccini COVID-19 disponibili, che impiegano tutti linee cellulari di feti abortiti nei loro test, sviluppo o produzione”, secondo i documenti del tribunale.

Gli operatori sanitari hanno sostenuto che l’obbligo per questo vaccino annullerebbe le tutele previste per le credenze religiose ai sensi del Titolo VII del Civil Rights Act del 1964.

In particolare, hanno sostenuto che la legge sull’obbligo ha violato il primo e il quattordicesimo emendamento, la clausola di supremazia e la clausola di eguale protezione della Costituzione degli Stati Uniti.

fonte

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Sardegna. Nuova inchiesta disposta per morte sospetta. Deceduto 67enne due giorni dopo Moderna

Read Next

Palermo, 12 positivi alla centrale operativa del 118: tutti vaccinati, a casa in isolamento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.