• Giugno 17, 2024

Tre milioni di disabili in più negli Stati Uniti rispetto a due anni fa

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Quelli che erano 29,85 milioni di persone all’interno di questa coorte nel gennaio 2021 sono saliti a 32,87 milioni nel dicembre 2022.

La cosa interessante è che la tendenza era complessivamente al ribasso nel 2020. Questo fino al 2021, quando l’incidenza della disabilità ha preso una svolta significativa in peggio, aumentando del 10%.

“I dati sulla disabilità sono un disastro”, ha esclamato l’ex portfolio manager di Blackrock Edward Dowd.

Ciò che il suo team ha scoperto, attraverso ricerche approfondite, è che per ogni decesso in eccesso, ci sono quattro disabilità, il che significa che i 3 milioni di disabilità di cui sopra equivarrebbero a circa 750.000 morti in eccesso solo negli Stati Uniti.

La tabella seguente, fornita da phinancetechnologies.com , fornisce un riepilogo delle diverse statistiche riguardanti i cambiamenti nella disabilità verificatisi da febbraio 2021 a novembre 2022. Ci concentreremo sulla sezione rossa.

Il numero che fornisce è un aumento delle disabilità di (1.460.000 + 1.677.000) 3.137.000 nelle persone di età compresa tra 16 e 64 anni.

“A Wall Street”, ha spiegato Edward Dowd , “ci concentriamo sui segnali, sulla frequenza e sul tasso di cambiamento. Si trattava di una variazione del tasso di crescita anno su anno con una deviazione standard di tre standard, non sarebbe dovuto accadere”.

Una deviazione standard di tre sopra la media è all’interno del 99,7° percentile.

Edward Dowd continua: “Quindi 3,2 milioni di persone in circa due anni sono diventate disabili. Quando analizziamo i numeri, vediamo che metà di loro sono lavoratori, 1,7 milioni”. Quando si osservano gli aumenti del tasso di invalidità tra gli occupati e la popolazione generale, c’è una netta differenza: un aumento del tasso di invalidità del 31,41% per gli occupati e un aumento dell’8,83% per la popolazione generale.

Il gruppo successivo, non nella forza lavoro, “è una prova schiacciante, per quanto mi riguarda”, ha affermato Ed Dowd . 

“Quelle sono le persone che se ne sono andate! Quelle sono le persone che sono state licenziate e/o si sono dimesse (il loro lavoro a causa degli obblighi v.ccinali) e i loro risultati per la salute sono stati i migliori. Hanno avuto solo un aumento del 4% del tasso di invalidità”.

“Così abbiamo raggiunto un nuovo tasso di disabilità negli Stati Uniti. Siamo il 10% più alti rispetto a due anni fa. Sono 3,2 milioni di persone. Questi sono numeri reali! ”, ha attestato.

Edward Dowd conclude sottolineando la natura critica della questione, ma nessuno sembra volerne parlare

“Avevo detto al senatore Ron Johnson (R-WI) – lo dico a tutti – questo è un problema di sicurezza nazionale e non solo, perché la stessa cosa sta accadendo in ogni paese. Non solo negli Stati Uniti”

Se desiderate guardare l’intera intervista di Edward Dowd con i dottori Pierre Kory e Paul Marik, potete farlo tramite il video qui sotto :

SOURCE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

SCOOP! Il dirigente Pf.zer: “…Lo mutiamo noi stessi”. GUARDATE SUBITO IL VIDEO

Read Next

E’ successo ad un’altra atleta dopo il v. ! Oggi la rivelazione della 25enne campionessa europea

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO