• Maggio 26, 2024

Troppi arresti cardiaci: il Consiglio Indiano per la Ricerca Medica sta conducendo uno studio per scoprirne le ragioni

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Il Consiglio Indiano per la Ricerca Medica sta conducendo uno studio per scoprire le ragioni dell’improvviso aumento degli arresti cardiaci e l’eventuale ruolo del Covid.

Si tratterà di una revisione dei recenti casi di arresto cardiaco improvviso segnalati nel Paese e di un’autopsia verbale – un metodo per raccogliere informazioni sui sintomi e sulle circostanze di una persona deceduta per determinarne la causa del decesso. Per lo studio sono stati coinvolti alcuni dei migliori cardiologi e specialisti forensi dell’AIIMS, hanno dichiarato le fonti.

C’è molta disinformazione sulle possibili cause di un aumento dei casi di arresto cardiaco improvviso. Molte persone lo collegano anche al Covid e ai vaccini utilizzati. Lo scopo di questo studio sarà quello di indagare sulle cause reali”, ha dichiarato un funzionario del Ministero della Salute.

Di recente, sulle piattaforme dei social media sono apparsi numerosi video che mostrano persone, molte delle quali giovani, che collassano e muoiono improvvisamente mentre ballano, cantano o semplicemente fanno una passeggiata.

“Il mio suggerimento è di non ignorare i sintomi cardiaci, indipendentemente dall’età e dalla forma fisica. È inoltre consigliabile sottoporsi a controlli sanitari periodici per ridurre il rischio di una catastrofe sanitaria”, ha avvertito uno dei medici.

Sempre a proposito dell’India, avevamo riportato giorni fa questa notizia riguardante una richiesta di chiarimenti al governo sulla preoccupante frequenza di episodi di morte improvvisa, da parte della Dheli Commission for Women:

È stato anche suggerito di condurre un’autopsia nei casi di morte cardiaca improvvisa che coinvolgono giovani senza una storia di malattie cardiache o altri fattori di rischio noti.

Aiuterà a stabilire la causa del decesso. Inoltre, nel caso in cui la morte sia stata causata da una patologia cardiaca non diagnosticata, si può chiedere alla famiglia di sottoporsi a uno screening per escludere anche questa malattia. È risaputo che alcune malattie cardiache si manifestano in famiglia“, ha dichiarato recentemente uno degli esperti.

Un attacco cardiaco si verifica quando il flusso di sangue al cuore viene bloccato. È un problema di “circolazione”. L’arresto cardiaco improvviso, invece, è un problema di tipo “elettrico”, secondo l’ American Heart Association.

Da The Times of India

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Decine e decine di tragici incidenti nel giorno di Natale e Santo Stefano. La più giovane Marta Allegra, 20 anni

Read Next

Castellammare di Stabia piange il dottor Marcello Spina

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock