• Aprile 21, 2024

Viene a mancare all’improvviso il “genio” della cucina. Aveva ispirato il finalista di Masterchef

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Lo chef di Edimburgo Paul Kitching è morto improvvisamente e si riversano sui social i tributi per la “leggenda” della cucina.
La compagna di Paul, Katie O’Brian, ha confermato la sua tragica morte dicendo che è stata uno “shock totale”. Paul gestiva il famoso ristorante 21212 con Katie e solo sei mesi dopo l’apertura nel 2009 è stato premiato con una stella Michelin

In un messaggio inviato alla mailing list dei clienti del ristorante, Katie ha reso omaggio al suo partner e dozzine di colleghi chef hanno condiviso le loro condoglianze sui social media.

Katie ha scritto oggi: “Cari amici, è con il cuore spezzato che vi scrivo per farvi sapere che ho perso il mio amore – Paul – che purtroppo è morto ieri”.

“La morte è stata uno shock totale per noi al 21212, è la scomparsa di una leggenda all’interno del nostro settore. Paul è stato una figura ispiratrice per tutti coloro che hanno avuto il piacere di incontrarlo o lavorare con lui e siamo tutti devastati”.

Katie ha anche postato su Twitter una sua foto, con la didascalia: “Il mio amore se n’è andato. Ma che amore”.
Originariamente cresciuto a Gateshead, nella contea di Tyne and Wear, Paul ha iniziato la sua carriera in un ristorante latinoamericano a Newcastle prima di trasferirsi a York per lavorare come aiuto chef e scoprire la sua passione e il suo talento per la cucina.
Si è trasferito nelle cucine Michelin poco più che ventenne, in Restaurant 74 e Gidleigh Park, prima di raggiungere la sua stella con il suo primo ristorante Juniper.

Mark Poynton, che ha lavorato con Paul alla Juniper, ha postato: “Che uomo, assolutamente con il cuore spezzato è un eufemismo, mi sono divertito moltissimo a imparare da Paul alla Juniper”.
Anche Dean Banks, finalista di Masterchef e proprietario di un ristorante di Edimburgo, ha condiviso le sue condoglianze sui social media e ha reso omaggio a una “vera fonte di ispirazione”.

Ha detto: “Una vera fonte d’ispirazione per migliaia di chef che sono passati attraverso le sue porte e per molti altri. Paul mi ha insegnato che non ci sono regole in cucina. Paul rivivrà attraverso la sua cucina e il suo insegnamento”.

“Paul è stato il mio ultimo capo chef prima di mettermi in proprio ed è stato davvero parte della creazione di me e del mio stile. Le mie condoglianze a tutti coloro che lo hanno amato e a tutti coloro che lo considerano uno dei grandi. Ci mancherà tanto.”

I tributi sono arrivati da tutto il mondo della ristorazione. Paul era conosciuto come un genio pionieristico nelle sue straordinarie iniziative. La sua cucina inventiva al ristorante Juniper di Altrincham, nella contea della Grande Manchester, gli è valsa la stella Michelin nel 1997, che ha tenuto lì per 11 anni, prima di lasciare e trasferirsi ad Edimburgo nel 2008. Insieme alla partner Katie O’Brien hanno fondato l’acclamato 21212 nella città scozzese dove ha rapidamente vinto una stella Michelin nel 2010.

Lo chef Gary Usher, che gestisce il gruppo di ristoranti Elite Bistros nel nord-ovest, ha dichiarato su Twitter: “Questa è una notizia terribile, mi dispiace così tanto. È stato così gentile con me quando avevo bisogno di un conforto più che mai. Era uno su un milione e anche un genio”.

Il presentatore televisivo Stephen Jardine ha scritto: “Era un talento straordinario e un bellissimo essere umano”.

Romy Diplexcito ha scritto: “Una leggenda assoluta, artista e creatore. Pieno di personalità e iniziative. Estremamente intelligente. Il tipo di persona che incontri una volta e ha un’impressione duratura su di te. Così privilegiato di averlo conosciuto”.

Il consulente della ristorazione di Manchester Thom Hetherington ha scritto: “Notizia devastante, un vero uomo originale e adorabile. Ha sventolato la bandiera gastronomica per la Greater Manchester per così tanto tempo”.

Lo chef stellato Michelin Michael O’Hare ha scritto su Instagram: “Un vero pensatore all’avanguardia e libero. Che ragazzo”. Lo chef di Manchester Andrew Nutter ha dichiarato: “Distrutto dalla notizia. Che leggenda”.

Per 11 anni, Juniper è stata l’unica struttura della contea della Grande Manchester a detenere una stella Michelin. E quando ha chiuso nel 2010, Manchester sarebbe rimasta nel deserto Michelin per altri nove anni fino a quando Mana nel distretto di Ancoats non ha ottenuto il più alto riconoscimento culinario mondiale nel 2019.

Il raffinato locale di The Downs ad Altrincham è diventato famoso per il genio mutevole di Paul, con i suoi piatti straordinari come il latte di cornflake e la purea di spaghetti. Aveva solo 35 coperti all’interno, permettendo agli ospiti di godersi l’intima teatralità della cucina di Kitching che includeva un menu di degustazione di 25 portate.

Quando Paul e la compagna Katie hanno annunciato che avrebbero lasciato il ristorante nel 2008, ha lasciato senza una valida alternativa la città e i fan della cucina raffinata. Il ristorante doveva rivivere sotto la guida dell’acclamato chef Michael Riemenschneider, ma ha chiuso definitivamente nel febbraio 2009.

Paul e Katie si sono trasferiti nella capitale della Scozia nel 2009 dove hanno aperto 21212, un ristorante a cinque stelle con camere. Il ristorante ha ricevuto numerosi premi dall’apertura, tra cui il miglior nuovo ristorante nel Regno Unito, una stella Michelin tra il 2009 e il 2019 e quattro AA rosette.

Paul è stato anche insignito della medaglia Prince Philip per i servizi al settore della ristorazione.

FONTE

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Muore il campione di football a 25 anni per un arresto cardiaco mentre fa jogging

Read Next

Lucia Bernard, nota Book Designer presso Penguin, si spegne a 29 anni

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO