• Dicembre 2, 2022

4 tipi di danni neurologici causati dal vaccino antinfluenzale

La maggior parte delle vaccinazioni antinfluenzali non provoca alcun danno al paziente, ma il vaccino non è privo di rischi.

L’evento avverso di gran lunga più comune correlato al vaccino antinfluenzale è il danno alla spalla correlato all’iniezione. Ciò può causare dolore alla spalla e al collo dopo il vaccino antinfluenzale. Questo tipo di danno da vaccino è chiamato SIRVA o lesione alla spalla come risultato della somministrazione del vaccino . Tuttavia, il vaccino antinfluenzale può causare gravi lesioni ai nervi causando paralisi o morte.

Il tipo più comune di danno nervoso causato dal vaccino antinfluenzale è la sindrome di Guillain-Barré (GBS) . GBS è una condizione rara ma grave in cui il sistema immunitario del corpo attacca il sistema nervoso, causando debolezza e paralisi. Altri tipi di danni neurologici correlati al vaccino antinfluenzale includono la mielite trasversa (TM ) e il danno nervoso correlato alla somministrazione. 

La mielite trasversa è una rara condizione neurologica che provoca un’infiammazione del midollo spinale. Il danno nervoso correlato alla somministrazione provoca perdita di sensibilità e dolore.

Altre complicazioni possono causare un danno al sistema nervoso. I pazienti possono essere in grado di recuperare questi danni neurologici dopo un regime di terapia fisica. Nel frattempo, purtroppo, i danni ai nervi causati dalle vaccinazioni antinfluenzali possono avere un impatto drastico sulla qualità della vita del paziente e sulla capacità di espletare le proprie attività quotidiane.

Ecco un elenco di 4 potenziali tipi di danni neurologici che possono derivare dal vaccino antinfluenzale:

Neurite brachiale o Sindrome di Parsonage-Turner

Questa patologia colpisce principalmente i nervi del braccio e della mano. In genere ha un impatto su un lato del corpo, anche se in rari casi può avere un impatto su entrambi i lati. La neurite brachiale si verifica quando c’è un danno ai nervi che portano i messaggi dal midollo spinale alle braccia e alle mani.

La progressione della neurite brachiale è l’opposto rispetto alle altre condizioni neurologiche che derivano dalle vaccinazioni. Qui, i pazienti inizieranno con un forte dolore alla spalla, seguito da debolezza. La debolezza si estende poi lungo il braccio e nella mano. Il braccio sarà intorpidito e formicolante e il paziente potrebbe avere difficoltà a spostarlo. In casi estremi, la neurite brachiale può portare alla paralisi del braccio colpito.

I pazienti con neurite brachiale generalmente guariscono entro 6-12 mesi. Tuttavia, alcuni pazienti possono subire danni neurologici a lungo termine, che possono causare dolore cronico. Il trattamento per la neurite brachiale si concentra sulla gestione del dolore e sull’aiutare il paziente a ritrovare la funzione nel braccio colpito. La terapia fisica è spesso raccomandata per aiutare ad allungare e rafforzare i muscoli del braccio. In alcuni casi, può essere necessario un intervento chirurgico per alleviare la pressione sui nervi.

Sebbene la PTS possa essere trattata, i sintomi generalmente persistono. Occorrono da diversi mesi a diversi anni prima che i pazienti si riprendano da PTS. In generale, il trattamento per PTS coinvolgerà una sorta di combinazione di steroidi e terapia fisica. Se questi non sono efficaci, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Ulteriori informazioni sulla neurite brachiale

Sindrome di Guillain Barre

La sindrome di Guillain Barre è una rara ma grave complicanza della vaccinazione antinfluenzale. Questa malattia di solito si verifica sulla scia di un’infezione nel corpo. Il sistema immunitario lavorerà per combattere l’infezione. Tuttavia, nel processo, lo stesso sistema immunitario si rivolterà contro il sistema nervoso e danneggerà i nervi del corpo. Non esiste un’unica teoria sul motivo per cui il vaccino antinfluenzale possa aumentare il rischio di GBS.

GBS varia nella sua gravità. La malattia può portare a una perdita di sensibilità e movimento alle estremità. Poiché è in gioco il sistema nervoso, può esserci anche una perdita di riflessi e alcuni pazienti riferiscono di incontinenza. In una manifestazione più grave di GBS, la funzione respiratoria del paziente può essere compromessa, il che può portare alla morte.

Ci sono stati diversi decessi documentati da GBS in pazienti che hanno ricevuto una vaccinazione antinfluenzale. I tassi di GBS varieranno ogni anno, a seconda del contenuto del vaccino antinfluenzale di quell’anno. 

Sebbene la connessione tra la ricezione di un vaccino antinfluenzale e lo sviluppo di GBS non sia certa, esiste almeno una qualche interrelazione tra i due. Alcuni che soffrono di GBS potrebbero non riprendersi mai completamente, mentre altri possono recuperare principalmente con la terapia fisica.

Scopri di più sulla sindrome di Guillain-Barre

Danni ai nervi della spalla e danni ai nervi correlati all’inoculazione

Un vaccino può colpire un nervo? I vaccini antinfluenzali possono causare danni al nervo ascellare, radiale, ulnare e mediano.

A volte, un errore nel metodo di iniezione può danneggiare i nervi della spalla. Come SIRVA, quando l’iniezione viene somministrata nella parte sbagliata della spalla, può avere effetti negativi che provocano una perdita di movimento della spalla. I pazienti sentiranno un formicolio e una debolezza alla spalla che progredirà in un dolore acuto.

Questo tipo di danno ai nervi può essere causato anche dall’iniezione troppo alta sulla spalla. In un caso di danno al nervo ascellare, un uomo ha ricevuto una vaccinazione in una clinica drive-through. In pochi giorni, ha iniziato a provare debolezza alla spalla che è degenerata nel tempo. Dopo cinque settimane, si scoprì che il suo muscolo deltoide si era atrofizzato.

I pazienti generalmente richiedono una terapia fisica per ritrovare il pieno utilizzo delle spalle. I pazienti che non rispondono alla terapia fisica potrebbero aver bisogno di un intervento chirurgico per correggere il problema.La maggioranza dei pazienti riacquisterà la maggior parte o il completo uso della spalla, sebbene alcuni possano avere sintomi permanenti.

Cos’è il danno al nervo ascellare?

Il nervo ascellare è un nervo che attraversa la spalla. Controlla i muscoli della spalla e consente la sensibilità nella parte superiore del braccio. Il danno al nervo ascellare può verificarsi a seguito di un infortunio o di un intervento chirurgico alla spalla, oppure può essere causato da compressione o infiammazione del nervo. I sintomi del danno al nervo ascellare includono debolezza nei muscoli controllati dal nervo, perdita di sensibilità nella parte superiore del braccio e dolore alla spalla.

Cos’è il danno al nervo radiale?

Il nervo radiale è un nervo che scorre lungo il braccio. Controlla i muscoli della mano e consente la sensibilità nelle dita. Il danno al nervo radiale può verificarsi a seguito di una lesione o di un intervento chirurgico al braccio, oppure può essere causato dalla compressione o dall’infiammazione del nervo. I sintomi del danno al nervo radiale includono debolezza nei muscoli controllati dal nervo, perdita di sensibilità alle dita e dolore al braccio.

Cos’è il danno al nervo ulnare?

Il nervo ulnare è un nervo che scorre lungo il braccio. Controlla i muscoli della mano e consente la sensibilità nelle dita. Il danno al nervo ulnare può verificarsi a seguito di una lesione o di un intervento chirurgico al braccio, oppure può essere causato dalla compressione o dall’infiammazione del nervo. I sintomi del danno al nervo ulnare includono debolezza nei muscoli controllati dal nervo, perdita di sensibilità alle dita e dolore al braccio.

Cos’è il danno al nervo mediano?

Il nervo mediano è un nervo che scorre lungo il braccio. Controlla i muscoli della mano e consente la sensibilità nelle dita. Il danno al nervo mediano può verificarsi a seguito di una lesione o di un intervento chirurgico al braccio, oppure può essere causato dalla compressione o dall’infiammazione del nervo. I sintomi del danno al nervo mediano includono debolezza nei muscoli controllati dal nervo, perdita di sensibilità alle dita e dolore al braccio.

Per saperne di più sulle lesioni alla spalla dopo
la vaccinazione 

Mielite trasversa

Questo è un grave effetto collaterale della vaccinazione antinfluenzale in cui una parte del midollo spinale si infiamma causando forte dolore e disabilità.

L’infiammazione del midollo spinale danneggia l’isolamento delle cellule nervose chiamato mielina, interrompendo la capacità del midollo spinale di inviare messaggi in tutto il corpo. Come per tutto ciò che colpisce la colonna vertebrale, esiste la possibilità di danni permanenti, inclusa la perdita dell’uso di mani, braccia, gambe e/o piedi.

I sintomi della mielite trasversa possono manifestarsi improvvisamente dopo il vaccino antinfluenzale o svilupparsi nell’arco di pochi giorni dopo il vaccino. I sintomi possono includere:

• Mal di schiena o rigidità
• Intorpidimento o debolezza alle gambe
• Perdita del controllo dell’intestino o della vescica
• Difficoltà a camminare o muovere le gambe
• Disfunzione sessuale
• Dolore al tronco o alla schiena

Molto spesso, la mielite trasversa avrà un impatto sulle gambe o sui piedi. In un caso più grave di mielite trasversa, il paziente sperimenterà una completa perdita dell’uso di braccia e gambe o una completa paralisi.

Ci saranno anche dolore neuropatico, sensazioni anormali e possibile incontinenza. Nei casi più gravi, il paziente avrà bisogno di un intervento chirurgico d’urgenza quando subirà una compressione del midollo spinale.

Sebbene la mielite trasversa sia una rara lesione da vaccino, ci sono circa uno o due casi ogni milione di vaccinazioni. Dato il numero di vaccinazioni antinfluenzali solo negli Stati Uniti ogni anno, potrebbero esserci diverse centinaia di casi aggiuntivi di mielite trasversa che derivano da questa vaccinazione.

Scopri di più sulla mielite trasversa


Source

eVenti Avversi

Read Previous

Tragedia a Fano, muore in auto un medico di 27 anni a causa di un malore fatale

Read Next

Lorenzo Squillace muore a 18 anni dopo un malore improvviso