• Luglio 20, 2024

A Shanghai Disneyland chiude per il Covid e blocca i visitatori all’interno

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


L’annuncio improvviso lunedì mattina: tutti i visitatori presenti sono stati invitati a rimanere nel parco. Nessuno può uscire fino a quando non presenta un test negativo per il virus

Fonte Reuters

Il resort Disney di Shanghai ha chiuso improvvisamente lunedì per conformarsi alle rigide misure di prevenzione del COVID-19 dettate dal governo cinese. Tutti i visitatori presenti al momento dell’annuncio sono stati invitati a rimanere nel parco che comprende Disneyland, il centro commerciale e i ristoranti. Nessuno può uscire fino a quando non presenta un test negativo per il virus.

Un portavoce dello Shanghai Disney Resort, riporta ancora Reuters, ha dichiarato che, sebbene in modo limitato per rispettare le stringenti linee guida delle autorità sanitarie cinesi, alcune attrazioni del parco sono rimaste aperte al pubblico nonostante la chiusura. Sabato il resort aveva iniziato a operare con personale ridotto per rispettare le misure anti COVID.

La situazione non è inedita: il parco divertimenti è stato chiuso per oltre tre mesi durante il duro lockdown di Shanghai all’inizio di quest’anno. Una chiusura drammatica che ha portato la popolazione all’esasperazione con proteste e rivolte per la mancanza di cibo. Artefice della disastrosa gestione della chiusura il capo del partito comunista locale, Li Qiang, diventato numero due di Xi Jinping al termine del recente XX Congresso del Pcc a Pechino.

Nel novembre del 2021 la struttura ha chiuso per due giorni con oltre 30.000 visitatori bloccati all’interno dopo che le autorità avevano ordinato di sottoporre tutti i visitatori a test anti-Covid. Su Weibo, il principale social network cinese, da questa mattina circolano video che mostrano persone che si precipitavano ai cancelli del parco, già chiusi. Lo riferisce Reuters.

In linea con la politica di tolleranza zero voluta da Pechino, le autorità locali in tutta la Cina hanno continuato a imporre misure draconiane per limitare la trasmissione del virus. 

Secondo la Johns Hopkins University, Shanghai ha registrato 97 casi di COVID-19 negli ultimi 28 giorni e 64.282 casi in totale, con 595 decessi. L’amministrazione cittadina ha riportato 10 casi di trasmissione locale il 30 ottobre, tutti riferiti a persone senza sintomi. In tutta la Cina, nelle ultime quattro settimane si sono verificati 178.178 casi e 212 decessi.

Venerdì, Shanghai ha ordinato grandi quantità di test per il coronavirus per gli 1,3 milioni di persone che vivono nel distretto di Yangpu e ha dato istruzioni ai residenti di rimanere a casa. Lo riferisce Associated Press.

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

De Luca non molla, in regione confermato obbligo mascherine in ospedali

Read Next

In corso Consiglio dei Ministri: la bozza del decreto che sospende l’obbligo vaccinale

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO