• Dicembre 10, 2022

Alla vigilia della marcia di Washington, la dichiarazione COVID ora è sostenuta da oltre 17.000 medici e scienziati medici in tutto il mondo

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


WASHINGTON, DC, 21 gennaio 2022 – Dopo l’apparizione del Dr. Robert Malone su The Joe Rogan Experience, più medici e scienziati medici si sono uniti ai loro colleghi di tutto il mondo per firmare la Dichiarazione dei medici. Ora, con più di 17.000 firme confermate attraverso un rigoroso processo di convalida, questi medici e scienziati sono rappresentati dal Dr. Malone mentre parla alla marcia per Defeat The Mandates domenica 23 gennaio a Washington, DC.

Gli oltre 17.000 firmatari della dichiarazione hanno raggiunto un consenso su tre principi fondamentali:

  1. I bambini sani non dovrebbero essere soggetti a vaccinazione forzata: affrontano un rischio trascurabile da covid, ma affrontano potenziali rischi permanenti e irreversibili per la loro salute se vaccinati, compresi danni al cuore, al cervello, alla riproduzione e al sistema immunitario.
  2. La negazione dell’immunità naturale ha prolungato la pandemia e limitato inutilmente la vita delle persone guarite dal Covid. Mascherine, blocchi e altre restrizioni hanno causato gravi danni soprattutto ai bambini e ritardato la transizione del virus allo stato endemico.
  3. Le agenzie e le istituzioni sanitarie devono cessare di interferire con il rapporto medico-paziente. I responsabili politici sono direttamente responsabili di centinaia di migliaia di morti, a causa di interferenze istituzionali e trattamenti di blocco che hanno dimostrato di curare a un tasso vicino al 100% se somministrati precocemente.

Rimanendo fedeli al giuramento di Ippocrate, i firmatari della dichiarazione hanno resistito a incentivi finanziari, minacce, censura senza precedenti e attacchi alla reputazione per rimanere impegnati prima per la salute e il benessere dei pazienti. Dopo 23 mesi di ricerca, milioni di pazienti trattati, centinaia di studi clinici eseguiti e dati scientifici condivisi, e dopo aver dimostrato e documentato il loro successo nella lotta contro COVID-19, gli oltre 17.000 medici e scienziati medici che hanno firmato la dichiarazione supportano i principi fondamentali di cui il Dr. Malone e molti altri medici hanno parlato dalla fine dello scorso anno.

Le oltre 17.000 firme della dichiarazione sono autentiche e devono superare un processo di screening prima di essere ufficialmente identificate come firma della dichiarazione. I firmatari sono tenuti a fornire la loro affiliazione e un link alla loro organizzazione medica, struttura o profilo. Infermieri, professionisti non MD e scienziati non medici vengono rimossi dai firmatari dell’elenco, così come le voci duplicate e le e-mail “bot”.

Mentre il numero di firme alla dichiarazione continua ad aumentare, abbiamo pubblicato un gruppo selezionato di medici e scienziati di fama mondiale e altamente qualificati che hanno scritto la dichiarazione. Molti altri medici che hanno parlato contro la corruzione, la censura e l’ipocrisia da parte delle autorità sono stati minacciati, licenziati, censurati, mentiti, intimiditi e molestati – il tutto salvando la vita dei pazienti ogni giorno. Mai il pubblico è stato costretto a diventare topi da laboratorio, per un vaccino a 5 anni di distanza da test adeguati, violando i principi base del consenso informato. Inoltre, le prove mediche e scientifiche sull’efficacia e la sicurezza del vaccino COVID-19 non supportano l’obbligo del suo uso per nessuno, in particolare per i bambini sani.

23 gennaio Marzo su Washington

Gli oltre 17.000 firmatari della dichiarazione sono stati rappresentati domenica 23 gennaio, sul palco a Washington DC, come parte della marcia Defeat the Mandates domenica 23 gennaio 2022.


Informazioni sul Global COVID Summit

Il Global Covid Summit è il prodotto di un’alleanza internazionale di medici e scienziati, impegnati a dire la verità al potere sulla ricerca e il trattamento della pandemia di Covid.

Migliaia di persone sono morte di Covid a causa del fatto che le sono state negate cure precoci salvavita. La Dichiarazione è un urlo di battaglia da parte di medici che combattono quotidianamente per il diritto di curare i loro pazienti e il diritto dei pazienti a ricevere tali trattamenti – senza timore di interferenze, punizioni o censura da parte del governo, delle farmacie, delle società farmaceutiche e delle grandi tecnologie. Chiediamo che questi gruppi si facciano da parte e onorino la santità e l’integrità della relazione paziente-medico, la massima fondamentale “First Do No Harm” e la libertà di pazienti e medici di prendere decisioni mediche informate. Le vite dipendono da questo.

Maggiori informazioni qui: https://globalCovidSummit.org


PROVE A SOSTEGNO

Vaccinare i bambini

  1. Decessi per età Stati Uniti : 0-18, Centers for Disease Control (CDC)
  2. Perché COVID-19 è meno grave nei bambini? Una revisione dei meccanismi proposti alla base della differenza di gravità legata all’età delle infezioni da SARS-CoV-2, Petra Zimmermann, Nigel Curtis
  3. Miocardite associata alla vaccinazione con mRNA SARS-CoV-2 nei bambini di età compresa tra 12 e 17 anni: un’analisi del database nazionale stratificato,Tracy Beth Høeg, Allison Krug, Josh Stevenson, John Mandrola
  4. Caratteristiche e risultati dei bambini con malattia da coronavirus 2019 (COVID-19) Infezione ammessa alle unità di terapia intensiva pediatrica statunitensi e canadesi, Lara S. Shekerdemian, MD, MHA; Nabihah R. Mahmood, MDKatie K. Wolfe, MD; et al.
  5. Dati a livello statale sulla mortalità infantile PER COVID-19, Accademia Americana di Pediatria
  6. Decessi nei bambini e nei giovani in Inghilterra a seguito dell’infezione da SARS-CoV-2 durante il primo anno pandemico: uno studio nazionale che utilizza dati di segnalazione obbligatoria della morte infantile collegati, C Smith, D Odd, R Harwood, J Ward, M Linney, M Clark, D Hargreaves, SN Ladhani, E Draper, PJ Davis, SE Kenny, E Whittaker, K Luyt, RM Viner, LK Fraser
  7. Fattori di rischio per il ricovero in terapia intensiva e la morte tra i bambini e i giovani ricoverati in ospedale con COVID-19 e PIMS-TS in Inghilterra durante il primo anno pandemico, J L Ward, R Harwood, C Smith, S Kenny, M Clark, PJ Davis, ES Draper, D Hargreaves, S Ladhani, M Linney, K Luyt, S Turner, E Whittaker, L K Fraser, R.M Viner
  8. Spargimento di SARS-CoV-2 infettivo nonostante la vaccinazione, Kasen K. Riemersma, Brittany E. Grogan, Amanda Kita-Yarbro, Peter J. Halfmann, Hannah E. Segaloff, Anna Kocharian, Kelsey R. Florek, Ryan Westergaard, Allen Bateman, Gunnar E. Jeppson, Yoshihiro Kawaoka, David H. O’Connor, Thomas C. Friedrich, Katarina M. Grande
  9. Raccomandazioni del governo del Regno Unito sulla vaccinazione dei bambini – Età 12-15
  10. Confronto tra bambini e giovani ammessi con SARS-CoV-2 in tutto il Regno Unito nella prima e nella seconda ondata pandemica: studio prospettico di coorte osservazionale multicentrico,Semple et al.
  11. Risposte anticorpali distinte a SARS-CoV-2 nei bambini e negli adulti in tutto lo spettro clinico COVID-19, Stuart P. Weisberg, Thomas J. Connors, Donna L. Farber
  12. Scuole aperte, Covid-19 e morbilità infantile e degli insegnanti in Svezia, Jonas F. Ludvigsson, Lars Engerström, Charlotta Nordenhäll, Emma Larsson
  13. Danno cardiaco transitorio negli adolescenti che ricevono il vaccino mRNA BNT162b2, Ori Snapiri, Chen Rosenberg Danziger, Nina Shirman, Avichai Weissbach, Alexander Lowenthal, Itay Ayalon, Dganit Adam, Havatzelet Yarden-Bilavsky, Efraim Bilavsky
  14. Miocardite a seguito della vaccinazione contro l’mRNA COVID-19, Saif Abu Mouch, Ariel Roguin, Elias Hellou, Amorina Ishai, Uri Shoshan, Lamis Mahamid, Marwan Zoabi, Marina Aisman, Nimrod Goldschmid, Noa Berar Yanay
  15. Miocardite a seguito di vaccinazione COVID-19, Albert, E., Aurigemma, G., Saucedo, J., Gerson, D. S.
  16. Infarto miocardico acuto e miocardite a seguito della vaccinazione COVID-19, Aye, Y. N., Mai, A. S., Zhang, A., Lim, O. Z. H., Lin, N., Ng, C. H., . . . Masticare, N. W. S.
  17. Sicurezza del vaccino BNT162b2 mRNA Covid-19 in un ambiente nazionale,Barda, N., Dagan, N., Ben-Shlomo, Y., Kepten, E., Waxman, J., Ohana, R., . . . Balicer, R. D.
  18. Vaccino COVID19 per adolescenti. Preoccupazione per miocardite e pericardite, Calcaterra, G., Mehta, J. L., de Gregorio, C., Butera, G., Neroni, P., Fanos, V., Bassareo, P.
  19. Sindrome infiammatoria multisistemica in un adolescente maschio dopo il suo secondo vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19, Chai, Q., Nygaard, U., Schmidt, R.C., Zaremba, T., Moller, A.M., & Thorvig, C.M.
  20. Insorgenza di miocardite acuta da infarto a seguito della vaccinazione COVID-19: solo una coincidenza accidentale o piuttosto una miocardite autoimmune associata alla vaccinazione?, Chamling, B., Vehof, V., Drakos, S., Weil, M., Stalling, P., Vahlhaus, C., . . . Yilmaz, A.
  21. Miocardite e pericardite a seguito della vaccinazione mRNA COVID-19: cosa sappiamo finora?,Das, B.B., Moskowitz, W.B., Taylor, M.B., Palmer, A.
  22. Miocardite linfocitica comprovata da biopsia dopo la prima vaccinazione mRNA COVID-19 in un maschio di 40 anni: caso clinico,Ehrlich, P., Klingel, K., Ohlmann-Knafo, S., Huttinger, S., Sood, N., Pickuth, D., & Kindermann, M.
  23. La miocardite deve essere considerata in quelli con un aumento della troponina e arterie coronarie non ostruite a seguito della vaccinazione Pfizer-BioNTech COVID-19, Ioannou, A.
  24. Miocardite a seguito della vaccinazione COVID-19, Isaak, A., Feisst, A., & Luetkens, J. A.
  25. Miocardite a seguito della vaccinazione COVID-19, Kaul, R., Sreenivasan, J., Goel, A., Malik, A., Bandyopadhyay, D., Jin, C., . . . Panza, J. A.
  26. Pazienti con miocardite acuta a seguito della vaccinazione mRNA COVID-19, Kim, H. W., Jenista, E. R., Wendell, D.C., Azevedo, C. F., Campbell, M. J., Darty, S. N., . . . Kim, R. J.
  27. Imaging cardiaco della miocardite acuta a seguito della vaccinazione contro l’mRNA COVID-19,Kim, I.C., Kim, H., Lee, H. J., Kim, J. Y., & Kim, J. Y.
  28. Perché stiamo vaccinando i bambini contro COVID-19?, Kostoff, R. N., Calina, D., Kanduc, D., Briggs, M.B., Vlachoyiannopoulos, P., Svistunov, A. A., & Tsatsakis, A.
  29. Trombocitopenia a seguito di vaccinazione Pfizer e Moderna SARS-CoV-2, Lee, E. J., Cines, D.B., Gernsheimer, T., Kessler, C., Michel, M., Tarantino, M. D., . . . Bussel, J.B.
  30. Miocardite a seguito della vaccinazione COVID-19 – Una serie dicasi , Levin, D., Shimon, G., Fadlon-Derai, M., Gershovitz, L., Shovali, A., Sebbag, A., . . . Gordon, B.
  31. Il comitato consultivo sui vaccini deve essere più trasparente sulle decisioni,Mahase, E.
  32. I vaccini COVID riducono il rischio di trasmissione di Delta – ma non per molto,Mallapaty, S.
  33. Miocardite dopo vaccino mRNA BNT162b2 contro Covid-19 in Israele, Mevorach, D., Anis, E., Cedar, N., Bromberg, M., Haas, E. J., Nadir, E., . . . Alroy-Preis, S.
  34. Trombosi indotta da vaccino COVID-19 e trombocitopenia: primo caso confermato dall’India,Mishra, K., Barki, S., Pattanayak, S., Shyam, M., Sreen, A., Kumar, S., & Kotwal, J.
  35. Risultati della risonanza magnetica cardiovascolare in pazienti giovani adulti con miocardite acuta a seguito di vaccinazione mRNA COVID-19: una serie dicasi, Patel, Y. R., Louis, D. W., Atalay, M., Agarwal, S., & Shah, N. R.
  36. Un rapporto sugli eventi avversi della miocardite negli Stati Uniti Vaccine Adverse Events Reporting System (VAERS) in associazione con prodotti biologici iniettabili COVID-19,Rose, J., & McCullough, P. A.
  37. Danno cardiaco transitorio negli adolescenti che ricevono il vaccino BNT162b2 mRNA COVID-19, Snapiri, O., Rosenberg Danziger, C., Shirman, N., Weissbach, A., Lowenthal, A., Ayalon, I., . . . Bilavsky, E., Witberg, G., Barda, N., Hoss, S., Richter, I., Wiessman, M., Aviv, Y., . . . Kornowski, R.

Immunità naturale duratura

  1. Immunità cellulari e umorali sostenute di un anno dei convalescenti COVID-19,Jie Zhang, Hao Lin, Beiwei Ye, Min Zhao, Jianbo Zhan, et al.
  2. Confronto tra l’immunità naturale sars-CoV-2 e l’immunità indotta dal vaccino: reinfezioni contro infezioni rivoluzionarie,Sivan Gazit, Roei Shlezinger, Galit Perez, Roni Lotan, Asaf Peretz, Amir Ben-Tov, Dani Cohen, Khitam Muhsen, Gabriel Chodick, Tal Patalon.
  3. Spargimento di SARS-CoV-2 infettivo nonostante la vaccinazione, Kasen K. Riemersma, Brittany E. Grogan, Amanda Kita-Yarbro, Gunnar E. Jeppson, David H. O’Connor, Thomas C. Friedrich, Katarina M. Grande
  4. Necessità della vaccinazione COVID-19 in individui precedentemente infetti, Nabin K. Shrestha, Patrick C. Burke, Amy S. Nowacki, Paul Terpeluk, Steven M. Gordon
  5. Studio su larga scala del decadimento del titolo anticorpale a seguito del vaccino mRNA BNT162b2 o dell’infezione da SARS-CoV-2,Ariel Israel, Yotam Shenhar, Ilan Green, Eugene Merzon, Avivit Golan-Cohen, Alejandro A Schäffer, Eytan Ruppin, Shlomo Vinker, Eli Magen.
  6. Firma di risposta immunitaria discreta alla vaccinazione contro l’infezione da mRNA SARS-CoV-2,Ellie Ivanova, Joseph Devlin, et al.
  7. L’infezione da SARS-CoV-2 induce plasmacellule del midollo osseo longeve negli esseri umani,Jackson S. Turner, Wooseob Kim, Elizaveta Kalaidina, Charles W. Goss, Adriana M. Rauseo, Aaron J. Schmitz, Lena Hansen, Alem Haile, Michael K. Klebert, Iskra Pusic, Jane A. O’Halloran, Rachel M. Presti, Ali H. Ellebedy.
  8. L’analisi longitudinale mostra una memoria immunitaria duratura e ampia dopo l’infezione da SARS-CoV-2 con risposte anticorpali persistenti e memoria delle cellule B e T,Kristen W. Cohen, Susanne L. Linderman, Zoe Moodie, Julie Czartoski, Lilin Lai, Grace Mantus, Carson Norwood, Lindsay E. Nyhoff, Venkata Viswanadh Edara, et al.
  9. Incidenza dell’infezione da sindrome respiratoria acuta grave Da Coronavirus-2 tra dipendenti precedentemente infetti o vaccinati, N Kojima, A Roshani, M Brobeck, A Baca, JD Klausner
  10. Profilazione monocellulare di repertori di cellule T e B a seguito di vaccino mRNA SARS-CoV-2, Suhas Sureshchandra, Sloan A. Lewis, Brianna Doratt, Allen Jankeel, Izabela Ibraim, Ilhem Messaoudi
  11. Memoria immunologica a SARS-CoV-2 valutata fino a 8 mesi dopo l’infezione,Jennifer M. Dan, Jose Mateus, Yu Kato, Kathryn M. Hastie, et al.
  12. Le cellule T indotte dal vaccino mRNA rispondono in modo identico alle varianti di preoccupazione SARS-CoV-2, ma differiscono per longevità e proprietà di homing a seconda dello stato di infezione precedente,Jason Neidleman, Xiaoyu Luo, Matthew McGregor, Guorui Xie, Victoria Murray, Warner C. Greene, Sulggi A. Lee, Nadia R. Roan.
  13. Persistenza di anticorpi neutralizzanti un anno dopo l’infezione da SARS-CoV-2, Anu Haveri, Nina Ekström, Anna Solastie, Camilla Virta, Pamela Österlund, Elina Isosaari, Hanna Nohynek, Arto A. Palmu, Merit Melin.
  14. Quantificando il rischio di reinfezione da SARS-CoV-2 nel tempo,Eamon O Murchu, Paula Byrne, Paul G. Carty, et al.
  15. La positività agli anticorpi SARS-CoV-2 protegge dalla reinfezione per almeno sette mesi con un’efficacia del 95%,Laith J. Abu-Raddad, Hiam Chemaitelly, Peter Coyle, Joel A. Malek.
  16. L’immunità naturale contro COVID-19 riduce significativamente il rischio di reinfezione: risultati di una coorte di partecipanti al sondaggio siero,Bijaya Kumar Mishra, Debdutta Bhattacharya, Jaya Singh Kshatri, Sanghamitra Pati
  17. La protezione della precedente infezione da SARS-CoV-2 è simile a quella della protezione del vaccino BNT162b2: un’esperienza nazionale di tre mesi da Israele,Yair Goldberg, Micha Mandel, Yonatan Woodbridge, Ronen Fluss, Ilya Novikov, Rami Yaari, Arnona Ziv, Laurence Freedman, Amit Huppert, et al.
  18. La memoria immunitaria nei pazienti covid-19 lievi e nei donatori non esposti rivela risposte persistenti delle cellule T dopo l’infezione da SARS-CoV-2,Asgar Ansari, Rakesh Arya, Shilpa Sachan, Someshwar Nath Jha, Anurag Kalia, Anupam Lall, Alessandro Sette, et al.
  19. Test di neutralizzazione del virus vivo in pazienti convalescenti e soggetti vaccinati contro 19A, 20B, 20I/501Y. V1 e 20H/501Y. V2 isolati di SARS-CoV-2, Claudia Gonzalez, Carla Saade, Antonin Bal, Martine Valette, et al.
  20. La memoria delle cellule T specifica per SARS-CoV-2 è sostenuta nei pazienti convalescenti COVID-19 per 10 mesi con sviluppo di successo di cellule T di memoria simili a cellule staminali,Jae Hyung Jung, Min-Seok Rha, Moa Sa, Hee Kyoung Choi, Ji Hoon Jeon, et al, Nature Communications.
  21. Evoluzione degli anticorpi dopo la vaccinazione contro l’mRNA SARS-CoV-2,Alice Cho, Frauke Muecksch, Dennis Schaefer-Babajew, Zijun Wang, et al.
  22. Effetti differenziali della seconda dose di vaccino mRNA SARS-CoV-2 sull’immunità delle cellule T in individui naïve e guariti da COVID-19,Carmen Camara, Daniel Lozano-Ojalvo, Eduardo Lopez-Granados. et al.
  23. Risposta anticorpale anti-spike all’infezione naturale da SARS-CoV-2 nella popolazione generale,Jia Wei, Philippa C. Matthews, Nicole Stoesser, et al.
  24. La risposta anticorpale naturale SARS-CoV-2 persiste per almeno 12 mesi in uno studio nazionale dalle Isole Faroe,Maria Skaalum Petersen, Cecilie Bo Hansen, Marnar Fríheim Kristiansen, et al.
  25. Trasmissione domestica secondaria di SARS-CoV-2 tra bambini e adolescenti: aspetti clinici ed epidemiologici, Afonso, E. T., Marques, S.M., Costa, L. D.C., Fortes, P.M., Peixoto, F., Bichuetti-Silva, D.C., . . . Guimaraes, R. A.
  26. Il ruolo dei bambini e degli adolescenti nella trasmissione del virus SARS-CoV-2 all’interno di cluster familiari: un ampio studio sulla popolazione dell’Oman, Alqayoudhi, A., Al Manji, A., Al Khalili, S., Al Maani, A., Alkindi, H., Alyaquobi, F., . . . Al-Abri, S.
  27. Un focolaio scolastico di pandemia (H1N1) 2009 infezione: valutazione della trasmissione domestica secondaria e il ruolo protettivo di oseltamivir, Leung, Y. H., Li, M. P., & Chuang, S. K.
  28. Trasmissione domestica di SARS-CoV-2: una revisione sistematica e una meta-analisi del tasso di attacco secondario, Madewell, Z. J., Yang, Y., Longini, I.M., Jr., Halloran, M. E. e Dean, N. E.
  29. I bambini dei destinatari del vaccino Sputnik V possono diventare sintomatici?, Mehraeen, E., SeyedAlinaghi, S., e Karimi, A.

Trattamento precoce efficace

  1. Uno studio comparativo sulla terapia con ivermectina-doxiciclina e idrossiclorochina-azitromicina su pazienti COVID-19, Abu Taiub Mohammed Mohiuddin Chowdhury, Mohammad Shahbaz, Md Rezaul Karim, Jahirul Islam, Guo Dan, Shuixiang He
  2. Avvio precoce dell’anticoagulazione profilattica per la prevenzione della malattia da coronavirus Mortalità 2019 nei pazienti ricoverati in ospedale negli Stati Uniti: studio di coorte,Matthew S Freiberg, et al
  3. Ivermectina in combinazione con doxiciclina per il trattamento dei sintomi covid-19: uno studio randomizzato, Reaz, Mahmud, Rahman, Mujibur, Iftikher, Alam, Ahmed, Kazi Gias Uddin, Kabir, A. K.M. Humayon, S. K. Jakaria Been, Mohammad Aftab, Mohammad Monirul, Anindita Das, Mohammad Mahfuzul, Mohammad Abdullah, Mohammad Zaid
  4. Il ruolo degli steroidi nella gestione dell’infezione da COVID-19 Zayar Lin, Wai Hnin Phyu, Zin Hnin Phyu e Tin Zar Mon
  5. Terapia antitrombotica per migliorare le complicanze di COVID-19,Brett L Houston et al
  6. Pazienti ambulatoriali COVID-19: trattamento precoce stratificato a rischio con zinco più idrossiclorochina a basso dosaggio e azitromicina: uno studio retrospettivo di case series,Roland Derwand, Martin Scholz, Vladimir Zelenko
  7. Il trattamento con ivermectina può migliorare la prognosi dei pazienti con COVID-19, Saiful Islam Kha, Sakirul Islam Khan, Chitto Ranjan Debnath, Progga Nanda Nath, Mamun Al Mahtab, Hiroaki Nabeka, Seiji Matsuda, Sheikh Mohammad Fazle Akbar
  8. Ivermectina e le probabilità di ospedalizzazione a causa di COVID-19: evidenza da un’analisi quasi sperimentale basata su un intervento pubblico a Città del Messico, Jose Merino, Victor Hugo Borja, Oliva Lopez, José Alfredo Ochoa, Eduardo Clark, Lila Petersen, Saul Caballero
  9. Valutazione dell’ivermectina come potenziale trattamento per COVID-19 da lieve a moderato: uno studio randomizzato in doppio cieco controllato con placebo nell’India orientale,Ravikirti, Roy, R., Pattadar, C., Raj, R., Agarwal, N., Biswas, B., Manjhi, P. K., Rai, D. K., Shyama, Kumar, A., & Sarfaraz, A.
  10. Idrossiclorochina per la profilassi e il trattamento di COVID-19 negli operatori sanitari, Simova T., Vekov J., Krasnaliev V., Kornovski P., Bozhinov
  11. Efficacia di una bassa dose di melatonina… in Pazienti ospedalizzati con COVID-19, GholamHossein Alishiri
  12. I dieci motivi per cui la terapia con corticosteroidi riduce la mortalità nel COVID-19 grave, Yaseen M. Arabi, George P. Chrousos & G. Umberto Meduri
  13. Corticosteroidi precoci a breve termine in pazienti ospedalizzati con COVID-19 (studio quasi-sperimentale multicentrico), Mayur S Ramesh et al.
  14. Doxiciclina e idrossiclorochina come trattamento per i pazienti COVID-19 ad alto rischio: esperienza da una serie di casi di 54 pazienti in strutture di assistenza a lungo termine,Ahmad I et al.
  15. Fluvoxamina vs placebo e deterioramento clinico nei pazienti ambulatoriali con COVID-19 sintomatico. Uno studio clinico randomizzato,Lenze E et al.
  16. Possibili effetti terapeutici della supplementazione di quercetina adiuvante contro l’infezione da COVID-19 in fase iniziale: uno studio prospettico, randomizzato, controllato e inaperto, Di Pierro F et al.
  17. Gli antivirali con corticosteroidi aggiuntivi prevengono la progressione clinica della polmonite precoce da coronavirus 2019: uno studio di coorte retrospettivo,Ooi ST et al.
  18. Il solfato di zinco in combinazione con uno ionoforo di zinco può migliorare gli esiti nei pazienti ospedalizzati COVID-19,Carlucci P et al.
  19. Tassi di positività sars-CoV-2 associati a livelli circolanti di 25-idrossivitamina D,Kaufman H et al.
  20. Trattamento con idrossiclorochina e azitromicina di pazienti ospedalizzati infetti da SARS-CoV-2 in Senegal da marzo a ottobre 2020,Taieb F et al.
  21. Doxiciclina e idrossiclorochina come trattamento per i pazienti COVID-19 ad alto rischio: esperienza da una serie di casi di 54 pazienti in strutture di assistenza a lungo termine,Ahmad I et al.
  22. Idrossiclorochina nel trattamento precoce di pazienti ambulatoriali COVID-19 ad alto rischio: prove di efficacia e sicurezza,Risch, Harvey.
  23. Metaanalisi e Studi Aggregati di Ivermectina – 1
  24. Metaanalisi e Studi Aggregati di Idrossiclorochina – 1
  25. Metaanalisi e Studi Aggregati di Ivermectina – 2

Source

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

“Non li abbiamo”. Paragone chiede i documenti sul vaccino ai minori, la risposta di Aifa è vergognosa

Read Next

Isteria Israele, niente green pass ma quarta dose di vaccino COVID per gli over 18 anni

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock