• Dicembre 10, 2022

Conferma da UK dove i dati vengono pubblicati. La maggior pressione sugli ospedali viene dai triplamente vaccinati, con il 74%. DATI UKHSA

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


di The Expose

Gli ultimi dati disponibili dalla UK Health Security Agency confermano che la popolazione triplamente vaccinata ha rappresentato la maggior parte di tutti i ricoveri per Covid-19 tra il 20 dicembre 21 e il 16 gennaio 22, con la popolazione doppia dose non molto indietro.

L’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito (UKHSA) pubblica un rapporto settimanale sulla sorveglianza del vaccino Covid-19 contenente dati su casi, ricoveri e decessi di Covid-19 per stato di vaccinazione, e il rapporto più recente pubblicato giovedì 20 gennaio è stata la prima volta che UKHSA ha incluso dati sulla popolazione triplamente vaccinata senza mescolarli con i doppiamente vaccinati.

Pagina 35 del report contiene le statistiche sui ricoveri per Covid-19 tra la settimana 51 del 2021 e la settimana 2 del 2022, e confermano che il NHS è stato molto sopraffatto dalla popolazione vaccinata.

Secondo la tabella 10, tra il 20 dicembre 21 e il 16 gennaio 22, c’erano un totale di 14.776 persone ricoverate in ospedale con Covid-19 e 10.051 di loro avevano ricevuto almeno una dose di un vaccino Covid-19.

Tuttavia, quando rimuoviamo dall’equazione i minori di 18 anni, che come sappiamo sono principalmente ricoverati in ospedale per altre cause e successivamente risultano positivi al Covid-19 a causa dei test obbligatori, la pressione sul NHS causata dalla popolazione vaccinata quest’inverno sembra ancora peggiore.

Tra il 20 dicembre e il 16 gennaio c’erano 13.343 persone di età superiore ai 18 anni ricoverate in ospedale con Covid-19 e il 22 gennaio e la popolazione vaccinata rappresentava 9.925 di questi ricoveri.

Complessivamente la popolazione non vaccinata ha rappresentato il 32% di tutti i ricoveri per Covid-19 tra la settimana 51 e la settimana 2 2022, mentre la popolazione vaccinata ha rappresentato il 68%. Ma rimuovendo i minori di 18 anni dall’equazione scopriamo che la popolazione non vaccinata rappresentava il 26% di tutti i ricoveri e i vaccinati rappresentavano un preoccupante 74%.

Ma non sono stati i vaccinati monodose e nemmeno i doppiamente vaccinati, a rappresentare la maggior parte dei ricoveri. Sono stati i triplamente vaccinati, e la somma dei vaccinati con una dose e due dosi non raggiungono la quota dei ricoveri totali tra i terza dose.

Secondo il rapporto UKHSA la popolazione non vaccinata ha rappresentato 4.725 ricoveri per Covid-19, la popolazione vaccinata a una dose ha rappresentato 781, la popolazione vaccinata a due dosi ha rappresentato 4.127, mentre la popolazione vaccinata a tre dosi ha rappresentato un preoccupante 5.143 ricoveri per Covid-19.

Nel frattempo, se rimuoviamo di nuovo gli under 18 dall’equazione, scopriamo che le cifre per i vaccinati sono ancora peggiori. La popolazione non vaccinata ha rappresentato 3.418 ricoveri, la popolazione vaccinata a una dose ha rappresentato 670 ricoveri, la popolazione vaccinata a due dosi ha rappresentato 4.116 ricoveri, mentre i vaccinati a tre dosi hanno rappresentato 5.139 ricoveri Covid-19.

In tutto la popolazione non vaccinata ha rappresentato il 32% di tutti i ricoveri per Covid-19 e il 26% di tutti i ricoveri per Covid-19 negli over 18. La popolazione vaccinata monodose ha rappresentato il 5% di tutti i ricoveri per Covid-19 e il 5% di tutti i ricoveri per Covid-19 negli over 18.

Ma la popolazione vaccinata a due dosi ha rappresentato il 28% di tutti i ricoveri per Covid-19 e il 31% di tutti i ricoveri per Covid-19 negli over 18. Mentre la popolazione triplicamente vaccinata ha rappresentato il 35% di tutti i ricoveri covid-19 e il 39% di tutti i ricoveri covid-19 negli over 18.

Questi dati suggeriscono che le iniezioni di Covid-19 sono chiaramente incapaci di prevenire il ricovero in ospedale a causa di Covid-19, e dimostrano anche che la pressione Covid-19 esercitata sul NHS quest’ inverno è dovuta alla popolazione vaccinata, e principalmente alla triplamente vaccinata.

In attesa dei veri dati italiani. (NdR)

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Tokyo aprirà una struttura di nuova concezione per isolare i pazienti infetti

Read Next

Croazia – Circa 410.000 firme per un referendum contro il Green Pass. Petrov: “Soddisfatto”

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock