• Maggio 19, 2022

Julian Lennon e Sean Ono Lennon figli del defunto John Lennon, usano l’ivermectina per curarsi

Julian Lennon e Sean Ono Lennon, figli del defunto John Lennon, hanno sostenuto l’ivermectina come trattamento per il COVID-19, nonostante gli avvertimenti della FDA di non assumerla per curare il virus.

Dopo aver rivelato di aver contratto il COVID-19, giovedì sera Julian Lennon ha pubblicato una foto di compresse di ivermectina sul suo account Instagram.

“L’inizio della fine…. Si spera “, ha sottotitolato.

 “(Ho deciso questo corso di guarigione, dopo aver consultato i dottori al di fuori degli Stati Uniti, dove il trattamento, somministrato correttamente, ha aiutato notevolmente e rapidamente con il recupero …
Ognuno per conto suo, ma insultare la mia intelligenza a causa delle MIE scelte, beh, non ci sono abbastanza farmaci al mondo per questo)”, ha continuato Julian.

Dopo che i suoi seguaci hanno iniziato ad affermare che l’assunzione di ivermectina come trattamento per COVID-19, sia inefficace e pericolosa nella sezione commenti del post, il suo fratellastro Sean Ono Lennon si è precipitato in sua difesa.

 “Le persone che dicono che Ivermectina è per i cavalli qui non hanno mai esaminato la questione”, ha scritto Ono Lennon. “Non è” per cavalli “. Soprattutto non l’ivermectina che gli umani assumono. In effetti è “per umani”. Quella per cavalli è “per cavalli”.

Iscriviti alla nostra newsletter

eVenti Avversi

Read Previous

Studi clinici sul vaccino Pfizer mal progettati fin dall’inizio, l’analisi

Read Next

La crudeltà psicologica di negare l’immunità naturale