• Febbraio 29, 2024

La campionessa italiana ai mondiali: “condizioni mai viste!”. Tutti gli atleti con problemi di salute

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


Benedetta Pilato non è riuscita a qualificarsi per la finale dei 100 metri rana ai Mondiali 2022 di nuoto in vasca corta, a Melbourne in Australia. L’azzurra ha sofferto in corsia 1 durante la sua semifinale e ha terminato la propria fatica addirittura al settimo posto con il tempo di 1:05.46, a oltre due secondi dalle big Lily King e Ruta Meilutyte. La pugliese è rimasta fuori dal lotto delle migliori otto che si daranno battaglia per le medaglie, uscendo amareggiata dalla vasca.

Benedetta Pilato non si è nascosta ai microfoni della Rai e ha espresso la propria amarezza: “Il problema è da stamattina. Per come stavo nuotando fino ai 75 metri pensavo di fare di meno della batteria, ma purtroppo è evidente che non sono in forma. Mi spiace perché è un Mondiale, ma non posso farci nulla. Ci ho provato, quello è l’importante, sono stata più coraggiosa. Da due anni questa prima parte di stagione non mi viene perfetta, non so perché“.

L’azzurra ha proseguito: “È palese che da settembre non ho vissuto dei bei mesi a livello sportivo, ora sto provando a recuperare un po’, speravo di mantenere quel po’ di forma che avevo gli Assoluti, ma capisco che è difficile. Questo inizio di stagione è stato complicato per me, sto cercando di recuperare e di guarire. Io ho fatto due gare brutte, ma queste condizioni non le ho mai viste: stavo morendo di freddo prima della gara, abbiamo tutti la tosse, se prima la forma era a uno ora è a zero“.

FONTE

FONTE

Iscriviti alla nostra newsletter

Sostienici

Tutti noi di Eventi Avversi News vogliamo che siate sempre aggiornati. La nostra missione non è solo quella di tenere i riflettori accesi, noi vogliamo fornirvi i migliori contenuti. Se apprezzate il nostro lavoro e volete sostenerci, potete farlo con una libera donazione.


eVenti Avversi

Read Previous

Il cardiologo pediatrico: “ecco cosa evidenziano le risonanze”. Il VIDEO integrale

Read Next

Ischemia improvvisa. Muore quindicenne nelle Marche

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato che utilizzi adblock. Per proseguire la navigazione, per favore, disabilitalo sul nostro sito. Ci aiuta a mantenere i costi del servizio.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO